Riposto, stazione di carburante nel mirino dei carabinieri del Nil per lavoro "nero" -
Catania
25°

Riposto, stazione di carburante nel mirino dei carabinieri del Nil per lavoro “nero”

Riposto, stazione di carburante nel mirino dei carabinieri del Nil per lavoro “nero”

Il Nucleo Ispettorato del lavoro dei carabinieri hanno concentrato la propria attenzione su una stazione di servizio carburanti di Riposto, procedendo al deferimento in stato di libertà del legale rappresentante della società, riguardo a reati inerenti gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente; disposizioni in materia della salute e sicurezza sul lavoro e contrasto del lavoro irregolare; mancato rispetto dei protocolli di sicurezza negli ambienti di lavoro per emergenza epidemiologica Covid-19.

Nella fattispecie i carabinieri, durante l’attività ispettiva nella stazione di carburante ripostese, hanno accertato la presenza di un lavoratore “in nero”, riscontrando, nel contempo, l’omessa visita medica prevista per i lavoratori dipendenti e il mancato rispetto protocolli sicurezza ambienti di lavoro, come previsto da normativa in materia di contenimento e gestione emergenza epidemiologica da covid-19. Al termine degli accertamenti sono state irrogate complessive sanzioni amministrative pari a 6mila euro e operati recuperi Inps e Inail pari a 700 euro, con sospensione dell’attività imprenditoriale.

Potrebbero interessarti anche