Mascali piange Melina Licciardello -
Catania
11°

Mascali piange Melina Licciardello

Mascali piange Melina Licciardello

E’ stata per tutti una grande guerriera, un esempio di tenacia, di forza per tutti quelli che soffrono, ma Melina Licciardello purtroppo non ce l’ha fatta.

Dopo tanti sacrifici e anni di sofferenza ieri sera Melina, donna, amica e mamma affettuosa è stata chiamata in cielo. Si è spenta in attesa del trapianto di midollo che per anni aveva combattuto con tante e dispendiose cure a Pavia.

Sempre col sorriso, aveva una parola buona per tutti. Attraverso i social rassicurava amici e parenti della sua salute. In tanti le inviavano messaggi di pronta guarigione nella speranza di rivederla presto camminare serena per Mascali.

Mai il marito, i figli, i parenti e gli amici le hanno fatto mancare il loro amore e la loro vicinanza.

Circa sei mesi fa, da Mascali era partita anche una gara di solidarietà per sostenere le spese che Melina doveva affrontare per curarsi.

I gruppi di preghiera della parrocchia di Mascali, la corale Polifonica della Contea di Mascali di cui faceva parte, il gruppo facebook Mascali: “Si Mascalisi si”, l’avevano sempre incitata e sostenuta.

Il marito e i figli desiderano esprime il più sentito ringraziamento verso l’intera comunità mascalese per il sostegno ricevuto in questo loro lungo calvario.

“Ora – scrive un’amica sulla sua pagina facebook – dopo una grande lotta fatta con immensa dignità, vola alto e riposa in pace vegliando sempre sulla tua amata famiglia”.

I funerali si svolgeranno domani, 1 febbraio, alle ore 15.30, nella chiesa Madre San Leonardo Abate di Mascali.

Potrebbero interessarti anche