Malvagna: dieci dipendenti comunali stabilizzati lasciano il precariato -
Catania
17°

Malvagna: dieci dipendenti comunali stabilizzati lasciano il precariato

Malvagna: dieci dipendenti comunali stabilizzati lasciano il precariato

I relativi contratti a tempo indeterminato sono stati “solennemente” firmati qualche giorno fa. La soddisfazione del sindaco Giuseppe Cunsolo e del rappresentante di categoria Domenico Pezzino

Da qualche giorno i dieci dipendenti precari “storici” (ossia ex contrattisti) del Comune di Malvagna possono guardare con serenità al loro futuro lavorativo.

Avantieri, 1 ottobre, nella sala consiliare del piccolo centro dell’Alcantara sono stati infatti firmati i contratti a tempo indeterminato che li riguardano.

Come per l’occasione ha dichiarato il sindaco Giuseppe Cunsolo, «abbiamo raggiunto un obiettivo che perseguiamo dall’inizio del nostro mandato amministrativo in quanto uno dei punti fondamentali del nostro programma elettorale, che mette al centro il lavoro».

I dieci contratti sono stati controfirmati dal primo cittadino e dal capo Area Amministrativa e Personale Antonino Cunsolo con la supervisione della segretaria comunale Giuseppa Maria Pirri, che ha seguito tutto l’iter procedurale per la definitiva assunzione in ruolo.

Domenico Pezzino, rappresentante degli ormai ex precari, dopo aver ringraziato a nome suo e di tutti i colleghi stabilizzati il sindaco, la Giunta, il Consiglio Comunale, la segretaria comunale, il capo Area Amministrativa, Servizi Sociali e Personale, i dipendenti già di ruolo, il consulente esterno Salvatore Dilettoso, il parroco Padre Daniele Torrisi e tutti i presenti alla firma dei nuovi contratti, ha sottolineato «la grande soddisfazione per il raggiungimento di questo storico risultato. Adesso – ha concluso Pezzino – sarà il tempo pieno il prossimo obiettivo da raggiungere».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche