Vendevano capi di abbigliamento donati in beneficenza: denunciati -
Catania
22°

Vendevano capi di abbigliamento donati in beneficenza: denunciati

Vendevano capi di abbigliamento donati in beneficenza: denunciati

Agenti di polizia del commissariato Librino hanno scoperto nel rione San Giorgio di Catania un negozio un deposito di raccolta vestiti, scarpe e coperte usate provenienti da beneficenza che invece di essere donati erano rivenduti nelle fieri locali.

I due titolari dell’attività sono stati denunciati. Assieme al proprietario del deposito perché ceduto senza contratto di locazione e sprovvisto di autorizzazione amministrativa.

Uno dei due titolari, inoltre, è stato indagato per maltrattamenti di animali per la presenza in piccole gabbie di cardellini, razza protetta che non si può catturare né detenere. In una gabbia c’era una coppia di volatili, uno dei quali morto.

L’indagato ha anche ammesso di tenerli perché amante del loro cinguettio aggiungendo che i cardellini erano in grado di volare perché catturati da poco. I poliziotti hanno quindi provveduto a liberarli.

Potrebbero interessarti anche