Nasce l'Usmia, associazione sindacale delle Forze Armate -
Catania
31°

Nasce l’Usmia, associazione sindacale delle Forze Armate

Nasce l’Usmia, associazione sindacale delle Forze Armate

E’ nata l’Usmia, l’ultima associazione sindacale delle Forze Armate che raggruppa personale dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica e dei Carabinieri.

A seguito del parere favorevole espresso dai Capi di Stato Maggiore di Forza Armata, dal Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri e dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha così concesso l’assenso per la Costituzione del Sindacato militare denominato “Unione Sindacale Militari Interforze Associati” (USMIA), tra promotori della nascita dell’associazione il Maresciallo Salvatore Puzzolo.

Nello scorso mese di gennaio la ministra Trenta aveva riconosciuto la prima associazione a carattere sindacale delle forze armate, quella dell’Arma dei Carabinieri, che ha rappresentato “una svolta storica per il mondo militare”.

Altre associazioni le cui richieste rispondono ai criteri della Corte costituzionale, che lo scorso aprile aveva abrogato il divieto per i militari di riunirsi in sindacati, sono state riconosciute nei mesi scorsi.

L’associazione professionale dell’Usmia, in particolare, federerà le distinte Organizzazioni sindacali, in essa costituite, dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e in ambito ministeriale, presso gli Stati Maggiori, i Comandi Generali e i Comandi e Enti di appartenenza dislocati sul territorio nazionale, i rappresentanti sindacali di ciascuna Componente militare agiranno, infatti, in autonomia avanzando le diverse istanze a tutela degli specifici interessi dei rispettivi iscritti appartenenti alle diverse Forze Armate e al Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

Potrebbero interessarti anche