Catania
17°

Giardini Naxos: l’ultimo saluto all’avvocato Franz Buda, difensore del territorio

Giardini Naxos: l’ultimo saluto all’avvocato Franz Buda, difensore del territorio

E’ venuto a mancare il noto professionista, politico ed operatore culturale , contraddistintosi per le sue tante “battaglie” in favore del Comune d’origine e delle limitrofe Valli dell’Alcantara, dell’Agrò e del Nisi, di cui conosceva profondamente la storia

Il “Gazzettino Online” ha perso un amico ed un fedelissimo lettore. Ieri infatti, dopo una lunga malattia, è venuto a mancare l’avvocato Franz Buda, noto professionista, operatore culturale e politico di Giardini Naxos, che spesso si rivolgeva alla nostra redazione giornalistica per promuovere le sue iniziative, volte a valorizzare e difendere il territorio della prima colonia greca di Sicilia e quelli dei limitrofi comprensori delle Valli dell’Alcantara, dell’Agrò e del Nisi, di cui era un profondo conoscitore.

L’ultima volta ci contattò poco meno di tre mesi fa per esprimere pubblicamente il suo pieno consenso all’acquisizione al patrimonio della Regione Siciliana dello storico “Palazzo Paladino” di Giardini Naxos, da lui sollecitata nel “lontano” 1971, quando rivestiva la carica di vicesindaco della cittadina turistica messinese.

Ma in questi anni, grazie ai suoi interventi giornalistici, ci siamo occupati anche del degrado ambientale della Valle dell’Alcantara, del rischio di soppressione della “storica” stazione ferroviaria di Taormina-Giardini Naxos, dell’esigenza di dotare Giardini Naxos di una circonvallazione per decongestionare il traffico automobilistico nel suo centro abitato e di tante altre problematiche ancora (come la chiusura, nella frazione taorminese di Trappitello, del Tribunale e dell’Agenzia delle Entrate) riguardanti il vasto comprensorio in cui l’avvocato Buda viveva, lavorava e che tanto amava.

Trattando tutte le suddette questioni, l’avvocato Buda inseriva sempre elementi di riflessione culturali derivanti dalla sua profonda conoscenza delle vicende storiche del territorio jonico ed alcantariano.

Tra i suoi tanti “sogni” vi era quello di dar vita, col supporto economico delle imprese locali, ad una testata giornalistica che potesse coniugare cultura e cronaca.

Franz Buda è sempre stato civilmente e socialmente impegnato in prima persona, sia come amministratore comunale (nei decenni scorsi) di Giardini Naxos e sia come fondatore e dirigente di varie associazioni socioculturali e sportive. Ultimamente rivestiva la carica di presidente nazionale dell’associazione a difesa dei consumatori “A.I.A.C.E.” nonché quella di presidente onorario del Circolo Nautico “Teocle” di Giardini Naxos.

A noi del “Gazzettino Online” sicuramente mancheranno le telefonate con cui, periodicamente, ci preannunciava l’invio dei suoi comunicati su argomenti di interesse turistico, sociale e culturale riguardanti la sua Giardini Naxos e, più in generale, il comprensorio jonico messinese.

L’estremo saluto all’avvocato Franz Buda verrà rivolto questo pomeriggio alle ore 15.00 nella chiesa Maria SS. Raccomandata di Giardini Naxos.

La Redazione del “Gazzettino Online” è vicina ai suoi tanti familiari in questo momento di profondo dolore.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche