Eletta la “Reginetta delle rose dell’Etna 2018”. La sagra delle Ciliegie e delle Rose entra nel clou -
Catania
19°

Eletta la “Reginetta delle rose dell’Etna 2018”. La sagra delle Ciliegie e delle Rose entra nel clou

Eletta la “Reginetta delle rose dell’Etna 2018”. La sagra delle Ciliegie e delle Rose entra nel clou

E’ Aurora Lentini, 14 anni, di Catania, Miss “Reginetta delle rose dell’Etna 2018”. Una miss eletta, malgrado il tempo inclemente, giovedì sera, in piazza San Vito, durante la sagra delle Ciliegie e delle rose che da oggi a domenica entra nel clou.

Aurora Lentini, insieme ad altre quattro ragazze, parteciperà alla finale regionale e in quella sede verranno scelte le ragazze che a novembre, su una nave da crociera, parteciperanno anche al concorso nazionale Miss Blumare. Le altre 4 ragazze, selezionate da un’apposita giuria, sono Diana Dulgelova, 20 anni, di Rocca di Capri Leone; Samuela Parisi, 19 anni di Macchia di Giarre; Micaela Di Giorgio, 15 anni di Siracusa; Micaela Giuffrida, 19 anni di Aci S. Antonio.

Le cinque ragazze hanno sfilato più volte sul palco, alternandosi con esibizioni a cura dell’Accademia dello spettacolo Bma.  Presentatrice della serata Michela Monaco.

L’elezione della “Reginetta delle rose dell’Etna” risale alle edizioni degli anni ’50 (foto a destra) della Sagre delle ciliegie e delle rose e quest’anno è stata ripresa dagli organizzatori: l’associazione “Vecchia Jonia”, guidata da Egidio Fichera; la Fondazione Mariano Strano, presieduta dall’avv. Mario Scandurra, Filippo Sciacca  dell’associazione culturale Macchia, il consigliere comunale Orazio Maccarrone e tutto il Comune di Giarre.

Stasera alle ore 20,30, andrà in scena il concerto dei Brigantini, esibizione sempre all’insegna della tradizione e della valorizzazione della cultura siciliana.

Domani  sarà la volta della sfilata dei gruppi folk siciliani; parteciperanno i gruppi “Vecchia Jonia”(Ct), Kòre di Enna, Triskelion (Me) e Augustafolk (Me).

Alle ore 17 è previsto il raduno nella piazza antistante la scuola media “G. Ungaretti”; alle ore 18 partirà la sfilata per le vie cittadine e alle 20,30 si terrà l’esibizione in piazza San Vito.

Domenica 17 gran finale con i gruppi e i carretti siciliani. Alle ore 9 è previsto il raduno nella piazza antistante la scuola media “G. Ungaretti”, seguirà la sfilata per le vie del centro storico.  Parteciperanno i gruppi: “Vecchia Jonia” (CT), “La Madonnina” (Me), Kokalos (Ag), l’associazione folk lorica “Mata e Grifone” (Me) e il gruppo folk Peddaroti di Reggio Calabria.

I gruppi si esibiranno a mezzogiorno in piazza San Vito,  mentre alle 17, insieme ai carretti, sfileranno per le vie del centro per arrivare alle 19 in piazza San Vito. Alle 20 si terrà la consegna del premio “Ciliegia e rosa dell’Etna” e memorial “Mariano Strano”, alle ore 20,30 la sagra si chiuderà con l’esibizione dei gruppi folk e i fuochi pirotecnici.
Durante le serate, nel “Palazzo Musumeci”, di fronte piazza San Vito, si terrà la mostra fotografica e la proiezione di un video d’epoca recuperato e riguardante la storia della sagra delle ciliegie e delle rose.

Potrebbero interessarti anche