L’Alcantara e la sua cucina sui teleschermi di tutto il mondo -
Catania
28°

L’Alcantara e la sua cucina sui teleschermi di tutto il mondo

L’Alcantara e la sua cucina sui teleschermi di tutto il mondo

A rendere possibile il “miracolo” sarà un seguitissimo programma tv britannico una cui puntata è stata interamente girata nei giorni scorsi tra Motta Camastra e Francavilla di Sicilia, dove i celebri chef Aldo Zilli ed Enzo Oliveri, autori e conduttori del format, hanno personalmente preparato le ricette tradizionali del territorio soffermandosi anche sulle bellezze paesaggistiche e sulla storia dei luoghi visitati

Grazie all’interessamento di Giuseppe Morano, commissario dell’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara, ed alla collaborazione di alcuni operatori economici locali e del Comune di Motta Camastra, il territorio valligiano sarà protagonista esclusivo di una delle prossime puntate del programma televisivo “Sicily! With Aldo and Enzo”, in onda sul canale tematico di gastronomia internazionale “Good Food Channel” e seguito da milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Tale format si sta rivelando un efficacissimo veicolo di promozione turistica in quanto i suoi ideatori hanno pensato di dedicare ogni suo ciclo di trasmissioni alle pietanze tipiche di una determinata regione italiana, illustrate nei rispettivi contesti territoriali.

Attualmente sono in lavorazione dieci puntate (ognuna della durata di mezz’ora) ambientate tutte in Sicilia, regione che ben conosce, essendone originario, lo chef Enzo Oliveri, autore e conduttore del programma in tandem con il collega abruzzese Aldo Zilli (i due, peraltro, sono stati riconosciuti a pieno titolo “ambasciatori della cucina italiana in Gran Bretagna”).

Così, per una decina di giorni, Zilli ed Oliveri, accompagnati da un troupe di “Good Food Channel” diretta dal noto regista Trevor McCallum e dall’esecutive producer Arch Dyson, hanno puntato telecamere e microfoni su alcune aziende e location della Valle dell’Alcantara, scrupolosamente selezionate, tenendo conto del loro pregio, dalla “Red Door Television” in collaborazione con la “Sicilian Chef Ltd” di Enzo Oliveri.

E’ stato quindi registrato un avvincente “road show” in alcuni dei luoghi più suggestivi e significativi (come le Gole dell’Alcantara ed il Convento dei Frati Cappuccini di Francavilla) di questo lembo di territorio compreso tra le province di Messina e Catania, alla ricerca delle radici e dell’essenza più autentica della cucina tipica siciliana, in un abbinamento continuo delle ricette con il paesaggio circostante.

Quando il programma andrà in onda, si vedranno pertanto Aldo Zilli ed Enzo Oliveri preparare loro stessi i piatti tipici con i caratteristici ingredienti del luogo utilizzando le cucine messe a disposizione da alcuni ristoranti della zona e, durante i trasferimenti da una location all’altra, soffermarsi sui siti di maggior interesse raccontandone ai telespettatori la storia, le tradizioni e le curiosità con l’ausilio di guide ed esperti reclutati direttamente sul territorio.

Presentato da due popolari e credibilissimi testimonial, il “Prodotto Alcantara” (inteso sia come enogastronomia tipica e sia come meta turistica da visitare) entrerà, così, nelle case di tutto il mondo ed, in particolare, dei tanti Paesi in cui si parla la lingua inglese e che seguono con molto interesse l’intelligente format tv inventato dai due geniali maestri italiani dei fornelli (oltre che in Gran Bretagna, il programma in questione conta parecchi telespettatori anche in Australia, Nuova Zelanda, Canada, Spagna, Brasile, Turchia, Usa, Hong Kong, Francia, Giappone, Thailandia, Croazia, India, America Latina, Olanda, Belgio e Sud Africa).

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: Gli chef Aldo ed Enzo durante le riprese al Convento dei Cappuccini di Francavilla (con il “vulcanico” francavillese Carmelo D’Aprile in costume tipico siciliano) ed alle Gole dell’Alcantara

Potrebbero interessarti anche