Ecco come agisce la criminalità a Giarre. Le immagini crude di una tentata rapina VD -
Catania
24°

Ecco come agisce la criminalità a Giarre. Le immagini crude di una tentata rapina VD

Ecco come agisce la criminalità a Giarre. Le immagini crude di una tentata rapina VD

ESCLUSIVA VIDEO: LE IMMAGINI DELLA TENTATA RAPINA

Le rapine destano allarme in città. L’altra sera è stato il turno di un colpo messo a segno ai danni dell’agenzia Aci della centralissima via Callipoli. In pieno centro. Poco dopo le 19 quando ancora circolano decine di pedoni e auto. Per la prima volta e in esclusiva, Gazzettinonline vi mostra le immagini, opportunamente criptate di una tentata rapina ai danni di una gioielleria di viale don Minzoni avvenuta lo scorso sabato. La sequenza delle immagini è inquietante per le modalità dell’azione criminale sulla quale sono in corso le indagini dei carabinieri.

Ale 20.03 all’ingresso della gioielleria si presenta un signore di mezza età con in braccio un bambino sui tre anni circa. A quanto pare l’uomo non riesce ad entrare nella gioielleria. Nello stesso frangente le telecamere immortalano due uomini che scendono rapidamente da una Fiat Uno bianca, parcheggiata sul ciglio della strada. I due malviventi, entrambi incappucciati sembrano imbracciare un fucile a canne mozze, ma potrebbe trattarsi anche di una mazza, dalle immagini non è chiaro. Ma, una volta davanti la porta esitano. Perchè? Forse l’uomo con il bambino facevano parte del piano? Sta di fatto che i due malviventi desistono e vanno via in auto, fuggendo in direzione di Macchia.

I carabinieri della compagnia di Giarre, allertati da alcuni passanti, giungeranno sul posto nel giro di pochi minuti ma dei rapinatori, nessuna traccia. L’auto usata dai malviventi sarebbe stata poi rinvenuta a Macchia e forse è di origine furtiva.

Potrebbero interessarti anche