Oggi a Catania “Poema Orizzontale” di Angelo Sturiale -
Catania
18°

Oggi a Catania “Poema Orizzontale” di Angelo Sturiale

Oggi a Catania “Poema Orizzontale” di Angelo Sturiale

Oggi, sabato 11 aprile, alle ore 19, presso “Catania Art Gallery ” sita in via San Michele, 32/34, s’inaugura, a cura di Giusi Affronti, “Poema Orizzontale” di Angelo Sturiale, cui l’artista Sturiale lavora da gennaio 2014. Il lavoro, durato oltre un anno, tra Zafferana Etnea, Louisiana, Mississippi e New Mexico: dalla pratica manuale di scrittura su pentagramma, l’artista catanese “compone, scompone e ricompone geografie, architetture e microcosmi interiori, sapientemente intessuti in grovigli e forme che potrebbero espandersi potenzialmente senza confini, un all over che si moltiplica all’infinito”.
“Poema orizzontale” vedrà anche la performance di Angelo, che avrà luogo nelle sale della galleria alle ore 20: “una composizione audio articolata e potente su musica orchestrale dello stesso Angelo Sturiale e a due voci: un adulto (alter ego dell’artista, qui compositore) e un bambino. Occhi, orecchie, cervello e memoria vissuta: il coinvolgimento dello spettatore è totale, ora tenero e infantile, ora caotico e delirante”. La mostra resterà aperta fino al 23 aprile, da martedì a domenica, ore 17 – 21.

Angelo SturialeScheda: Angelo Sturiale (Catania, 1970) è compositore e artista visivo. Dopo il diploma in pianoforte e la laurea in Lettere moderne incomincia a viaggiare e risiedere in vari paesi grazie al sostegno che le sue ricerche in ambito musicale e le sue composizioni ricevono da parte d’istituzioni artistiche ed educative internazionali (Rockefeller Foundation, Unesco-Aschberg, Ministero degli Affari Esteri Italiano, Swedish Institute, Canon Foundation Japan, Pépinières Européennes, Zeitklang). È stato compositore invitato e artista-in-residenza presso il Conservatorio Trinity Laban di Londra, il Conservatorio Superiore di Musica di Zaragoza, il Conservatorio de Las Rosas di Morelia (Messico), la Tokyo National University of Fine Arts and Music (Giappone), i Darmstadt Ferienkurse für Neue Musik (Germania), l’EMS Studios di Stoccolma (Svezia), l’OMI Summer Residency di New York (USA), il Bellagio International Village (Italia). È “visiting professor” presso l’Istituto Tecnologico di Studi Superiori di Monterrey (Messico), dove è docente di discipline teorico-musicali, nonché direttore del gruppo musicale universitario “experimenTEC Ensemble” e uno dei fondatori della Facoltà di Ingegneria in Produzione Musicale Digitale. Nel 2011 fonda il Seibutsu Art Studio, atelier di creazione e promozione della sua opera grafica strettamente relazionata al mondo dei suoni e del segno musicale”.

Orazio Vasta

Potrebbero interessarti anche