Taormina, si presenta la “Camera Nazionale Giovani Fashion Designer” -
Catania
32°

Taormina, si presenta la “Camera Nazionale Giovani Fashion Designer”

Taormina, si presenta la “Camera Nazionale Giovani Fashion Designer”

Giovanna IoppoloMartedì prossimo, 24 marzo, con inizio alle ore 11, presso l’aula consiliare del Comune di Taormina, si svolgerà la presentazione ufficiale della “Camera Nazionale Giovani Fashion Designer”. Fra  i relatori, Giuseppe Fata, il presidente della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer , il vicepresidente Giovanna Ioppolo (nella foto a sinistra), Alessandra Giulivo, direttore generale e l’esperto in management e sviluppo aziendale Cngfd Carmelo Cutrufello. Madrina della cerimonia la baronessa Annamaria Calcagno. Ospite d’onore Sergio Valente di “Creative Director Giovani Fashion Designer”. Chiuderà la manifestazione Ivan Gioia, vicesindaco di Taormina con delega al Turismo e Spettacolo.

Ma, che cos’è la Camera Nazionale Giovani Fashion Designer? «Istituita dal comitato “Italia Art & Fashion”, composto da illustri personaggi del mondo della moda e dell’arte – si legge in una nota dell’organizzazione – coordina e promuove lo sviluppo dell’arte in senso lato e della moda in tutte le sue sfaccettature, nel proprio territorio regionale di appartenenza, in Italia e nel mondo. Priorità assoluta della  Camera Nazionale Giovani Fashion Designer è quella di valorizzare, promuovere e sostenere i talenti emergenti della classe creativa dando vita ad iniziative ed eventi che tengano conto della nuova generazione, offrendo possibilità di confronto, formazione, crescita professionale e visibilità, poiché il proprio motto è: new generation”.

È importante investire nella valorizzazione dei giovani talenti e legare artigianato e cultura, tradizione e innovazione. Solo con il rafforzamento dell’impegno nell’epoca attuale, infatti, è possibile favorire ed auspicare la crescita delle future generazioni. La moda è un volano produttivo incredibile e può rappresentare una risorsa per la disoccupazione giovanile. È estro, creatività, intuito ma anche organizzazione, strategia, management e queste componenti, apparentemente contrastanti, devono convivere ed amalgamarsi per assicurare il successo di un’idea imprenditoriale”.

Ma è anche sostegno alle piccole e medie imprese0 “per la promozione delle proprie produzioni attraverso i servizi a loro offerti e che riguardano oltre la promozione del brand, attività di consulenza, progettazione, comunicazione su sito e-commerce e social, la partecipazione ad eventi di alto livello, l’inserimento nel circuito promozionale della Camera e la visibilità sul mercato globale attraverso una comunicazione integrata sul web”.

 Orazio Vasta

Potrebbero interessarti anche