Linguaglossa, distrutto sentiero a Monte Baracca -
Catania
15°

Linguaglossa, distrutto sentiero a Monte Baracca

Linguaglossa, distrutto sentiero a Monte Baracca

rifugio monte baraccaIl sentiero di monte Baracca è stato pesantemente danneggiato da un gruppo di “fuoristradisti” che si divertono a scorazzare tra le nevi distruggendo senza scrupolo alcuno le bellezze naturali e ambientali dell’Etna. L’utimo episodio risale a ieri, martedì 6, giorno dell’Epifania. Con tecnica a dir poco criminale, ignoti ” fuoristradisti” dopo aver sfondato il cancello forestale d’ingresso del sentiero che porta al Rifugio di monte Baracca (foto sopra) hanno devastato anche la pista innevata, concludendo “la bravata” con un carosello proprio intorno al rifugio Baracca. Leonardo Patti, funzionario della Provincia regionale di Catania, ex sindaco di Sant’Alfio e appassionato dell’Etna ha lanciato l’allarme sul social network Facebook, riscuotendo una vastissima eco. Patti, inoltre, lancia un accorato appello: “Chi ha a cuore il territorio deve segnalare alle autorità preposte gli autori di bravate simili”. Non è la prima volta che fuori stradisti, nelle varie stagioni, si rendono protagonisti di simili scempi.

Mario Pafumi

pista monte baracca distrutta dai fuoristrada

Potrebbero interessarti anche