Coppa Italia: cinquina gialloblù sul campo del Taormina -
Catania
21°

Coppa Italia: cinquina gialloblù sul campo del Taormina

Coppa Italia: cinquina gialloblù sul campo del Taormina

Un Giarre corsaro rifila ai padroni di casa del Taormina una roboante cinquina. Il 2-5 maturato al termine dell’andata dei sedicesimi di Coppa Italia, all’interno di un “Bacigalupo” interdetto al pubblico a seguito di un’ordinanza della questura, è stato figlio di una schiacciante supremazia estrinsecata attraverso il consueto 4-4-1-1. In particolare, nel primo tempo, le azioni sviluppatesi sia lungo la fascia destra gialloblu che lungo quella sinistra hanno messo in ambasce i fianchi della difesa taorminese. Ed è così che ad inaugurare la sequela dei goal giarresi è stato Sottile, con un rigore maturato a seguito di una verticalizzazione di Timpano. A smorzare la gioia del goal del vantaggio ci ha però pensato Tenerelli, sfruttando una centrata di Sturiale dalla sinistra. Il goal del pari non ha comunque placato l’impeto gialloblu culminato nella rete del nuovo sorpasso. Leotta, lanciato da uno scatenato Sottile, ha dato vita ad un affondo impreziosito da un diagonale vincente. Nella ripresa gli ospiti gialloblu hanno dilagato prima con Aleo, abile a correggere in rete un assist dalla sinistra di Leotta e poi, sempre con il predetto bomber, capace di fulminare sul primo palo il portiere Mancari, a seguito di una giocata costruita lungo la corsia di sinistra. Un momentaneo break messinese si traduce nella seconda rete dei padroni di casa ad opera di Longo, ma l’accoppiata di mediani composta da Galiano e Benedettino, e l’abilità di Sottile di svariare su tutto il fronte di attacco al fine di rifinire preziosi palloni, continuano ad arrecare seri danni alla retroguardia taorminese. Ed è così che dopo il penalty fallito dall’attaccante locale Longo, il Giarre ha confezionato la cinquina grazie a un Contarino che ha chiuso un’azione brillantemente avviata da Galiano. Con questo 2-5, il Giarre ipoteca la qualificazione al turno successivo. Prima di ciò, dovrà comunque disputare il return match previsto giorno 31 agosto al regionale di Giarre

Potrebbero interessarti anche