Giarre, buona vittoria a Castelbuono -
Catania
12°

Giarre, buona vittoria a Castelbuono

Giarre, buona vittoria a Castelbuono

Con un eurogoal di Messina a 10 minuti dal termine della gara, il Giarre ha vinto per 0- 1 la sfida contro i palermitani della Castelbuonese, giocatasi proprio nel comune del Parco delle Madonie: ovvero Castelbuono. Dopo il 2-2 di Taormina contro lo Sporting, la seconda amichevole stagionale ha premiato i gialloblù contro una neopromossa in Eccellenza che, malgrado i tentativi di aggiudicarsi la gara, è stata costretta ad arrendersi agli ospiti.

Il confronto tra le due compagini, nato con scopi ascrivibili alla beneficenza,  ha così dato luogo ad una sfida dai toni riconducibili alle gare ufficiali. Forse la consapevolezza che i fondi racimolati al termine della gara sarebbero stati destinati al centro LVIA del Burundi, ha contribuito alla maturazione di una partita di elevato profilo agonistico. Il rigore fallito dalla Castelbuonese sullo 0-0, ha rappresentato per il Giarre un incentivo in più per confidare in un risultato positivo e così, dopo i pericoli creati da Aleo e Contarino, nel secondo tempo i gialloblù hanno proseguito a gettare le basi per un successo. Le occasioni da rete costruite da Patti e Sottile, sono assurte ad autentico preludio al goal-vittoria siglato dal centrocampista Messina. Su un cross dalla destra del terzino Timpano, Messina ha scaraventato al volo in rete di sinistro la palla dello 0-1. Entusiasta il presidente Giovanni Di Martino “L’amarezza per l’allungamento dei tempi di esecuzione dei lavori inerenti lo stadio “Regionale”, è stata compensata da questa bella vittoria incardinata in una gara che ha avuto come scopo il finanziamento di un progetto di agricoltura familiare in Burundi. L’auspicio, è che la squadra possa conservare questo encomiabile spirito di gruppo. Detto ciò, mi auguro che il difensore centrale Ivan Cordima, apparentemente vittima di una contrattura durante la partita, possa tornare a calcare il terreno di gioco”

Potrebbero interessarti anche