A Fiumefreddo concerto di fine anno dell’istituto musicale “J. Brahms” di Riposto -
Catania
18°

A Fiumefreddo concerto di fine anno dell’istituto musicale “J. Brahms” di Riposto

A Fiumefreddo concerto di fine anno dell’istituto musicale “J. Brahms” di Riposto

Nei locali del Casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia, gli allievi dell’Istituto Musicale “Johannes Brahms” di Riposto si sono esibiti in occasione del 2° concerto di fine anno accademico.  Il numeroso pubblico ha potuto assistere ad una serata colma di buona musica leggera, lirica e moderna. I giovani hanno espresso al meglio la loro arte con esibizioni strumentali e vocali; alcuni hanno dimostrato  che il loro è un talento innato che, guidato e accresciuto dalle lezioni degli insegnanti dell’istituto, tende a perfezionarsi giorno per giorno indirizzandosi verso una matura professionalità. L’istituto musicale ”J. Brahms”, nato ad ottobre del 2012 e diretto dal prof. Rosario Rinina, si propone l’obiettivo di diventare «un luogo dove vivere la musica», nel senso di  vivere per, con, nella musica. Per riuscirvi, Rinina si muove su vari rami pur di dare alla scuola il miglior supporto tecnico e umano, per fornire agli allievi di tutte le età il corso che più si addice a ciascuno ed il concerto ha dimostrato come questo suo lavoro stia dando buoni frutti. Tra musicoterapia, corsi Yamaha, Orff, Dalcroze, musica corale e vocale, canto moderno e lirico, studio di ben undici strumenti, e tanto altro i ragazzi hanno vasta scelta. Infatti gli studenti si muovono tra musica da solisti e musica di insieme con il gruppo l’“Ensemble”, che vede allievi e maestri insieme sul palco e, perché no, anche con un momento di gioco favorito dal gruppo di percussioni “Bakkano Sambatico”, formato da elementi di tutte le età e, alcuni, appartenenti alla stessa famiglia. L’insieme appunto, questo incontro tra genitori e figli o tra maestri e allievi, è per il direttore lo scopo principale, poiché è proprio l’insieme che fa musica e fa star bene. La serata del concerto, condotta dal M° Ilenia Leonardi, direttore artistico, si è conclusa in allegria e gioia tra percussioni e sorrisi, col “Baccano Sambatico” e con la consegna degli attestati.

Nhora Caggegi

Potrebbero interessarti anche