Arresti in provincia di Catania -
Catania
38°

Arresti in provincia di Catania

Arresti in provincia di Catania

San Pietro Clarenza (CT) e Mascalucia (CT). Controllo straordinario del territorio. Due arresti e tre denunce.

Nel corso del servizio coordinato di controllo del territorio denominato “piano d’azione modello trinacria”  i Carabinieri della Compagnia di Gravina, coadiuvati dalla Compagnia di Intervento Operativo del Battaglione “Puglia”, hanno tratto in arresto:

SAITTA Giovanni, 27enne di San Pietro Clarenza, su ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Catania,  per furto aggravato in concorso, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e sottrazione di cose sottoposte a sequestro, reati commessi a Catania, Misterbianco San Pietro Clarenza dall’ 1 marzo 2005 al 31 marzo 2007. L’arrestato è stato associato al carcere di Piazza Lanza dove sconterà la pena residua di anni 1,  mesi 4  e giorni 20 di reclusione.

Un 45enne, di Mascalucia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Catania, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della sorella convivente, di 41 anni. L’arrestato è stato associato al carcere di Piazza Lanza. Nell’ambito del servizio  sono state denunciate tre persone per furto aggravato e guida senza patente.

Misterbianco (CT). Viola la sorveglianza speciale. Arrestato.

I Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato in flagranza il 30enne COSTANZO Lorenzo, di Misterbianco, per inosservanza agli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno. Una pattuglia in servizio di prevenzione reati nelle prime ore del mattino,  ha sorpreso l’uomo  mentre si trovava sulla pubblica via in palese violazione della misura preventiva comminatagli. L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito per direttissima.

 

Potrebbero interessarti anche