Gaggi: ancora nessuna bonifica per l’ex discarica -
Catania
25°

Gaggi: ancora nessuna bonifica per l’ex discarica

Gaggi: ancora nessuna bonifica per l’ex discarica

Gaggi, la ex discarica di contrada guardia sembra non avere ancora un serio progetto di bonifica, con la delibera di giunta municipale N° 93 l’amministrazione comunale sembra voler ripeter lo stesso sbaglio commesso nell’ultimo progetto.
Com’è noto a tutti, i lavori di bonifica della discarica sono finiti sotto indagine nel Marzo del 2012 quando una lettera anonima ne denunciava le irregolarità commesse durante l’esecuzione, il progetto, ultimato nel 2010, prevedeva opere di consolidamento e recupero ambientale della ex discarica, le opere di consolidamento furono eseguite in modo sommario, di fatti il muro cedette nel 2011, neanche un anno dopo la consegna dei lavori, mentre del recupero ambientale non vi fu traccia.

Il dissequestro del sito, avvenuto nel Dicembre del 2012 è stato accompagnato da una nota dell’Autorità Giudiziaria che di fatto obbligava l’amministrazione a “mettere in sicurezza l’area”, Per ottemperare questa richiesta ,l’amministrazione incaricava il geologo Sergio Dolfin di redigere una seconda redazione geologica, la prima era stata effettuata nel Marzo 2011 e acquisita al protocollo generale del comune ad Aprile 2011 dal geologo che aveva seguito il progetto originale del 2001.
Successivamente con deliberazioni di G.M. n. 17 e 18 del Febbraio 2013 si procedeva al conferimento degli incarichi al geologo Sergio Dolfin e all’ ing. Stefano Falzea per la redazione di uno studio di fattibilità dei lavori necessari per la messa in sicurezza e di eventuali opere urgenti per la mitigazione del rischio di inquinamento.

Oggi a distanza di quasi un anno dalla seconda redazione geologica e dalle indagini geognostiche, accertato il fatto che esiste un rischio di inquinamento che andrebbe mitigato effettuando una bonifica, la messa in sicurezza di questa discarica sembra voler seguire lo stesso iter precedente che ha portato ad un opera di consolidamento ma non alla bonifica vera e propria.

La speranza è che almeno ora per il muro si utilizzi più cemento armato.

Ieni Alexandra

discarica1 discarica2 discarica3

Potrebbero interessarti anche