Mascali: aree a verde nel degrado -
Catania
25°

Mascali: aree a verde nel degrado

Mascali: aree a verde nel degrado

L’area a verde di piazza Dante versa in gravi condizioni di degrado. Eppure, per la presenza dello storico plesso elementare, dovrebbe essere una delle zone maggiormente tutelate del territorio a cominciare dalla manutenzione non solo del verde ma anche delle attrezzature ludiche delle quali si ha solo un vago ricordo. La Nostra Mascali torna a segnalare i gravi disservizi che ricadono sulla collettività.

“Nella centralissima piazza Dante – osserva il coordinatore del movimento civico, Giovanni Pellizzeri – si notano solo segnali di incuria e devastazione. Vedere per credere. Le panchine che adornano la piazza, e con esse tutti gli altri elementi di arredo, sono state pesantemente vandalizzate. Dell’area ludica a servizio dei bambini che frequentano la vicina scuola elementare è rimasto ben poco. Le altalene sono state asportate da ignoti mentre gli altri attrezzi ludici versano in condizioni di degrado”. I residenti e le mamme che frequentano quotidianamente la piazza fanno notate che le panchine in legno sono state danneggiate e alcune rappresentano un pericolo per la sicurezza dei più piccoli visto che sono ancora presenti grosse viti che fuoriescono dalle lamiere. La piazzetta è stata vandalizzata a più riprese: alcuni proiettori illuminanti sono stati colpiti e resi inutilizzabili, mentre i rifiuti adornano tristemente tutti gli spazi all’aperto e le aiuole. Una vera indecenza nel centro storico del paese a pochi metri dalla scuola che sensibilizza i bambini all’azione civica ma che di contro, appena escono fuori dalla struttura scolastica si accontentano di un panorama sconcertante dove su tutto primeggia l’incuria e il degrado.  E la mancata manutenzione ordinaria. E se in piazza Dante le attrezzature ludiche sono state vandalizzate, analogo è il copione persino nella villetta adiacente il centralissimo Municipio di piazza Duomo. Anche in questo spazio attrezzature antiquate e altalene mancanti per bambini penalizzati da una città priva di servizi. A cominciare da quelli primari.

fonte: La Nostra Mascali

Foto galleryALTALENA1PANCHINAPANCHINA2

Potrebbero interessarti anche