Catania
24°

Iniziati i giochi a PyeongChang: la cronaca della cerimonia di apertura

Iniziati i giochi a PyeongChang: la cronaca della cerimonia di apertura

Incredibile spettacolo allo Stadio olimpico di PyeongChang per l’apertura dei giochi olimpici invernali della corea del sud. Questo appuntamento ha già dato varie soddisfazioni, non solo agli appassionati sportivi.

I giochi olimpici e le due Coree
Dopo molti anni di separazione, per una notte la Corea è un’unica Nazione. Questo ha visto chi ha seguito l’inaugurazione dei ventitreesimi Giochi olimpici invernali: una sola bandiera sotto cui hanno sfilato gli atleti della Corea, una sola, senza distinzione tra nord e sud. Fino ad alcune settimane fa nessuno si aspettava questo tipo di apertura da parte delle due Coree, che da decenni ormai si osteggiano in ogni ambito, anche in quello sportivo. Che sia il segnale di ulteriori apertura in futuro, questo no ci è ancora dato saperlo; intanto è comunque un’inaspettata visione, ammirare gli atleti coreani stretti sotto la bandiera candida della loro Nazione.

Le gare da vedere
Quest’anno come non mai sembra che la squadra olimpica italiana sia pronta a dar battaglia su più fronti. I nostri atleti infatti partecipano praticamente in ogni specialità disponibile, dallo sci alpino fino allo skeleton.  Per questo motivo gli appassionati saranno costretti a una maratona televisiva, a partire già dai primi giorni in cui abbiamo potuto seguire le gare di slittino, sci alpino, bob e pattinaggio artistico. Le dichiarazioni degli atleti prima della partenza dichiaravano la possibilità di vincere il maggior numero di medaglie possibile, superando anche i record del passato. Per sapere se le cose andranno proprio così dovremo però attendere la fine dei giochi. Nel frattempo non ci resta che seguire tutte le gare, visibili in chiaro sul digitale terrestre, sui canali RAI e su Eurosport. Per chi vede la TV via satellite invece sono andati a vuoto i tentativi di Sky di acquistare i diritti delle gare da Eurosport.

Gli orari delle gare
Il fuso orario della Corea del nord è di 8 ore in avanti rispetto a quello italiano, questo in parte ci avvantaggia. Se infatti è vero che alcune gare si svolgeranno in piena notte, buona parte di esse avrà luogo a partire dalle 7 del mattino, ora italiana, consentendo a moti di seguire alcuni sport anche all’ora di pranzo. Le olimpiadi invernali dureranno 19 giorni, il 25 febbraio potremo vedere la cerimonia di chiusura dei giochi, pronti con i bilanci per quanto riguarda le medaglie assegnate.

Non solo sport invernali
Sono molti gli italiani appassionati di sport invernali. Certo, molti non significa tutti; chi non ama lo sci o il biathlon può in questo periodo dell’anno seguire moltissimi altri sport, tra cui il calcio, visto che il campionato di SerieA è nel pieno del suo svolgimento. Rispetto alle olimpiadi estive, che si svolgono in un periodo dell’anno spesso povero di sport in TV, quelle invernali invece consentono a chi non le segue di godersi diverse attività sportive da tifoso. Se non ami alcun tipo di sport online vai alla pagina dei casinò, in modo da trovare un modo per passare il tempo in maniera divertente.

Potrebbero interessarti anche