Catania

Studenti francesi Erasmus Plus all’Alberghiero Giovanni Falcone di Giarre

Studenti francesi Erasmus Plus all’Alberghiero Giovanni Falcone di Giarre

Domenica 5 novembre sei studenti del Lycée hôtelier Georges Baptiste di Canteleu, centro vicino alla città normanna di Rouen, sono arrivati a Catania per iniziare un periodo di formazione professionale nel settore alberghiero con un progetto Erasmus+ con hosting partner l’IPSSEOA “G. Falcone” di Giarre.

Quello fra l’istituto alberghiero di Giarre e il Lycée hôtelier Georges Baptiste è un partenariato costruito nel 2004, grazie ad una visita di studio Comenius. Da allora sono state realizzate diverse attività, tra cui uno scambio di studenti e docenti con formazione in azienda nel 2006 e, nell’anno scolastico 2009/2010, un Progetto Leonardo VET, precursore dell’attuale Erasmus plus KA1 VET, dedicato agli studenti in formazione professionale.

I sei stagisti del settore boulangerie-pâtisserie (panificazione e pasticceria) e settore sala, sono stati collocati in strutture di prestigio del nostro territorio. Questo periodo di formazione all’estero, che durerà un mese, dal punto di vista professionale permetterà agli studenti francesi di rafforzare le loro competenze tecniche e di arricchire il loro bagaglio di conoscenze nuove nei settori di specializzazione con la scoperta delle specialità dolciarie siciliane. Le aziende ospitanti sono consapevoli dell’importanza del loro ruolo e hanno accettato con entusiasmo di mettere la loro esperienza a disposizione di giovani meritevoli come quelli che partecipano ai progetti dell’Unione.

Dopo il benvenuto delle famiglie ospitanti, lunedi 6 novembre gli studenti sono stati accolti ufficialmente dal Dirigente Scolastico dell’ IPSSEOA “Giovanni Falcone”, prof.ssa Monica Insanguine. Gli ospiti hanno potuto gustare una tipica colazione siciliana, preparata dagli alunni del corso produzioni dolciarie, guidati nei laboratori dal prof. Rosario Cantarella. A seguire ha avuto luogo un meeting, coordinato dalla prof.ssa Teresa Casa, docente di francese e responsabile del Piano di Internazionalizzazione. Tra gli ospiti presenti, c’erano anche  Madame Valérie Le Galcher-Baron, Attachée culturelle dell’ IFP de Palerme et Madame Chiara La Russa, Presidente de l’Alliance française di Catania. Da segnalare anche la presenza dell’assessore del Comune di Giarre, dott. Pietro Mangano, e della dott.ssa Graziella Torrisi, assessore del Comune di Zafferana Etnea.

A conclusione della mattinata di accoglienza, è stato offerto un pranzo con specialità siciliane, preparato dalla brigata di cucina diretta dal prof. Moreno Emmi, docente di enogastronomia, e servito dagli alunni del settore sala e vendita, guidati dal docente Alessandro D’Urso. Il servizio di accoglienza degli ospiti stranieri e non è stato curato dagli alunni del corso di accoglienza turistica coordinati del prof. Mario Proietto.

Un grande plauso va alle famiglie ospitanti e alle aziende sede dello stage, Donna Peppina di Zafferana Etnea, G&G Time di Giarre, Pasticceria Russo di Santa Venerina e Zash Country Hotel di Torre Archirafi, per l’importante contributo che daranno al progetto, certi che anche dal punto di vista umano questa esperienza arricchirà tutti gli attori che ne fanno parte.

Potrebbero interessarti anche