Catania

Giarre, fallito colpo della banda dell’escavatore da Famila IL VIDEO

Giarre, fallito colpo della banda dell’escavatore da Famila IL VIDEO

VIDEO: ASSALTO AL CENTRO ALIMENTARE FAMILA

Criminalità in azione all’alba. Alle 3.30 un escavatore ha fatto irruzione all’interno del nuovo centro commerciale Famila di corso Messina a Giarre.

I malviventi, almeno sei persone, hanno trafugato il mezzo meccanico in un vicino cantiere, alle spalle del centro alimentare Lidl, sempre in corso Messina. Alcuni di essi si sono persino improvvisati “vigili urbani”, bloccando il traffico in corso Messina, nell’attimo in cui il mezzo cingolato ha attraversato l’asse viario, per poi accedere nell’area perimetrale del centro commerciale dopo avere neutralizzato la serratura del cancello che delimita l’area perimetrale, usando un flex. Secondo quanto si è appreso, l’azione criminale, non è andata a buon fine in seguito ad un improvviso guasto meccanico alla pompa idraulica dell’escavatore nel frangente in cui ha sfondato la vetrata. Ovviamente obiettivo principale dei malviventi era la cassa continua ancora sul muro esterno del Centro alimentare.

A quel punto gli ignoti rapinatori avrebbero rinunciato al colpo fuggendo via con un altri mezzi, così come documenterebbero le immagini del sistema di video sorveglianza del centro Famila.

Sul posto sono intervenute diverse pattuglie dei carabinieri, la vigilanza privata e una squadra dei vigili del fuoco. I militari dell’Arma hanno preso possesso delle immagini registrate dalle telecamere del supermercato e di alcune vicine attività commerciali, nell’intento di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

È in corso di svolgimento un inventario per verificare l’eventuale ammanco di apparecchiature elettroniche e tv che si trovavano esposte in prossimità dello scasso e sembra che manchino circa 20 tv da 21 pollici.

La struttura commerciale oggi lunedi 25 settembre rimarrà chiusa al pubblico e aprirà regolarmente domani.

VIDEO: LE IMMAGINI DEL FALLITO COLPO

(in aggiornamento)

Potrebbero interessarti anche