Randazzo, Partito Democratico nel caos -
Catania

Randazzo, Partito Democratico nel caos

Randazzo, Partito Democratico nel caos

Duro monito della consigliera comunale di opposizione del PD Sara Anna Sindoni, componente, tra l’altro, dell’assemblea provinciale del Partito Democratico, che condanna senza mezzi termini il silenzio compiacente del locale circolo del PD per il pieno appoggio all’azione amministrativa del sindaco Sgroi da parte del consigliere e vice sindaco Gianluca Anzalone.

Di seguito pubblichiamo l’intervento

“La sottoscritta Sindoni Sara Anna, consigliere comunale del comune di Randazzo, nonché componente del Circolo locale del PD e componente di Assemblea provinciale del PD di Catania, in merito all’attività Amministrativa prodotta dall’Amministrazione Comunale del comune di Randazzo e del suo Vice Sindaco, nonché Segretario del Circolo locale del PD, con la presente si dissocia e condanna ogni attività posta in essere dall’attuale amministrazione sia in ordine alla gestione economico-finanziaria dell’Ente, che in ordine alla mancata stabilizzazione dei precari del comune di Randazzo, che al silenzio istituzionale e politico del PD locale sulla perdita dell’autonomia scolastica del CD “Don Lorenzo Milani”, così come sulla cessione per trent’anni dell’immobile di Santa Caterina per la costituzione dell’ospedale di Comunità, che sul tema dell’Autonomia differenziata, assenza di politiche giovanili e per le donne, assenza di  strategie di sviluppo economico e servizi.

Visto il perpetuarsi del silenzio “compiacente” del circolo locale del PD e dei suoi componenti  su quanto sopra esposto e visto il perpetuarsi delle ambiguità di una situazione che non permette a chi, come la sottoscritta, da componente di circolo locale, di poter partecipare al sano e naturale dibattito politico che il circolo locale del PD di Randazzo dovrebbe tenere su temi tanto cari alla sinistra e che sono oggetto di giuste contestazioni sia a livello provinciale, regionale e nazionale e sui quali il circolo locale tace e visto il perpetuarsi dell’appoggio politico, mai dichiarato pubblicamente, ma di sostanza nei fatti, che il circolo PD di Randazzo continua a mantenere all’amministrazione Sgroi,  avvalorando nei fatti la politica amministrativa prodotta dal primo cittadino, contraddicendo le battaglie che il partito nazionale e regionale porta avanti, sono costretta ad esternare quanto fin qui riportato, dissociandomi pubblicamente dalla linea tenuta dal circolo locale del PD e dai suoi rappresentanti. La stessa comunicazione verrà inviata alla segreteria provinciale, regionale e nazionale del Partito Democratico”.

La Consigliera comunale
Dott.ssa Sara Anna Sindoni

Potrebbero interessarti anche