Giarre, si corona un sogno lungo 30 anni: assegnati gli alloggi popolari di via Trieste -
Catania

Giarre, si corona un sogno lungo 30 anni: assegnati gli alloggi popolari di via Trieste

Giarre, si corona un sogno lungo 30 anni: assegnati gli alloggi popolari di via Trieste

In municipio l’emozione di decine di famiglie che attendono una casa da oltre 30 anni.  Scalando le graduatorie per decenni. Nuclei familiari in difficoltà che con la consegna dell’alloggio, hanno coronato il proprio sogno. Presenti il sindaco Leo Cantarella, l’assessore alle Politiche sociali Giusi Savoca e in rappresentanza dell’Iacp di Acireale, il funzionario Lucio Sorbello.

Si tratta dei 60 alloggi di via Trieste che, per oltre 30 anni, sono stati il simbolo del fallimento della burocrazia. Alloggi rimasti incompiuti, simbolo di degrado e di abbandono, teatro di reiterate azioni vandaliche. Appartamenti non ancora tutti ultimati e che solo la prossima primavera saranno definitivamente abitati. Alloggi di varie dimensioni di 46mq e 95mq che, dopo lunghe traversie sono stati assegnati ai legittimi inquilini.

Per 14 alloggi popolari eccedenti del complesso di edilizia residenziale pubblica di via Trieste, allo stato privi di assegnatari, l’amministrazione, come conferma l’assessore alle politiche sociali, Savoca, saranno oggetto di un bando ex novo, nell’esclusivo intento di consegnarli ai legittimi aspiranti, scongiurando fenomeni purtroppo noti come l’occupazione illegale degli immobili: “Sarà una corsa contro il tempo, ma – assicura – ci stiamo lavorando. L’obiettivo è di consegnare tutti gli appartamenti entro la prossima primavera”.

Per le nuove palazzine popolari di via Trieste, di proprietà dell’Iacp di Acireale, l’assessorato regionale alle Infrastrutture, ha complessivamente stanziato 7,5 milioni di euro.

Potrebbero interessarti anche