Premio internazionale di poesia "Maria, Madre del Buon Cammino": proclamati i vincitori -
Catania

Premio internazionale di poesia “Maria, Madre del Buon Cammino”: proclamati i vincitori

Premio internazionale di poesia “Maria, Madre del Buon Cammino”: proclamati i vincitori

La “feroce tenerezza dei ricordi”, “l’amuri veru ca sulu a matri ni pò dari”, “i racconti sulle… ginocchia appresi”, “’n celu di stiddi ca fa l’occhi ‘ncantari”, “l’aria infuocata dal piombo”… queste le parole in versi che hanno caratterizzato la Cerimonia di Premiazione della Tredicesima Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Maria, Madre del Buon Cammino”, certamen letterario promosso dalla Parrocchia Sacro Cuore di Gesù – S. Venera di Trappitello Taormina (ME), guidata dal Sac. Antonino Tricomi, e organizzato da Gioacchino Aveni, Massimo Manganaro e Gianluca Lo Re.

Un concorso consolidato e di prestigio, al quale hanno partecipato poeti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Il Gala di Premiazione ha avuto luogo Sabato 25 Novembre scorso presso l’antica Chiesa di S. Venera, primo luogo di culto della ridente frazione taorminese.

Le Liriche sono state valutate con scrupolo da una Commissione attenta e qualificata composta da cinque Giurati: Rosa Maria Di Salvatore, poetessa sensibile, presente con le sue liriche in autorevoli antologie e riviste, ha ottenuto lusinghieri riconoscimenti e pubblicato svariate sillogi; Don Enzo Grasso, docente, autore di diverse pubblicazioni, tra cui un saggio di teologia pastorale sulla Chiesa dei nostri tempi e un romanzo inneggiante all’amicizia autentica e duratura; Salvatore Puglia, stimatissimo poeta il cui nome figura nel “Dizionario Bibliografico e Critico degli Autori ed Artisti Italiani”, ha pubblicato vari libelli di Poesia; Maria Lidia Simone, poetessa e pittrice, Cavaliere dell’Arte e vincitrice del Leone di San Marco alla Biennale di Venezia, dell’Oscar d’Oro nelle Canarie e del Nobel Internazionale d’Arte; Teresa Vadalà Fierro, poetessa sopraffina, autrice di testi teatrali, vincitrice di numerosissimi premi internazionali, ha pubblicato diverse raccolte poetiche.

Alla presenza del Vicesindaco del Comune di Taormina Giuseppe Sterrantino, dinanzi a un pubblico plaudente, sono state premiate le Opere in Versi vincitrici e i loro autori:

Poesia in Lingua Italiana a tema religioso:

1) Rita Muscardin (Savona), Ascoltavo il mare piangere con me;

2) Stefania Iannò (Roma), Ti aspettavo;

3) Giuseppe La Rocca (Trappeto, PALERMO), Sere di Maggio;

Menzione d’Onore a Palma Civello (Palermo), Mater dolorosa;

Menzione di Merito a Grazia Dottore (Messina), Fiori sul catrame.

Poesia in Vernacolo Siciliano a tema religioso:

1) Giusi Baglieri (Catania), Sutta ‘n celu di stiddi;

2) Paola Cozzubbo (Macchia di Giarre, CATANIA), Natàli ‘na carzara;

3) Nunziatina Titti Crisafulli (Messina), Matri Bedda;

Menzione d’Onore a Salvatore Amico (Caltanissetta), Signuri…;

Menzione di Merito a Salvatore Vicari (Ragusa), Scuru ca luci.

Poesia in Lingua Italiana a tema libero:

1) Federico Guastella (Ragusa), E ti cerco;

2) Carmela Anna Rossello (Messina), Notturno in un campo di grano e di papaveri;

3) Salvatore Consoli (Messina), A casa del nonno;

Menzione d’Onore a Melania Sciabò Vinci (Catania), Vorrei;

Menzione di Merito a Davide Rocco Colacrai (Terranuova Bracciolini, AREZZO), Cristo con violino (Dedicata a Baris Yazgi).

Poesia in Vernacolo Siciliano a tema libero:

1) Francesco Vasta (Riposto, CATANIA), Matri;

2) Angela Viola (Messina), Tempi antichi;

3) Angelo Abbate (Bagheria, PALERMO), ‘U mari dintra l’occhi;

Menzione d’Onore a Renzo Cammarana (Siracusa), Scrusciu;

Menzione di Merito ad Anna Maria Ucchino (Trappitello Taormina, MESSINA), Ricurdari.

Poesia in Lingua Italiana o Vernacolo Siciliano a tema libero, religioso e no (Juniores):

1) Andrea La Monaca (Taormina, MESSINA), Alla Madonna, Madre di Gesù e Madre nostra;

2) Marco Lanzo (Taormina, MESSINA), Davanti al Crocifisso;

3) Matilde Caruso (Trappitello Taormina, MESSINA) Che bello;

Menzione d’Onore a Matilde Siligato (Taormina, MESSINA), Ad una sola voce…;

Menzione di Merito ad Anna La Monaca (Taormina, MESSINA), L’amore come l’infinito.

Premio Speciale “Parrocchia Sacro Cuore di Gesù” a Rita Arrabito Latina (Siracusa), Verso luce nuova;

Premio Speciale “Padre Salvatore Arcidiacono” a José Ruggeri (Giardini Naxos, MESSINA), Proteggimi papà;

Premio Speciale “Mater Dei” a Gioacchino Di Bella (Salemi, TRAPANI), Passa ora la nostra Regina;

Premio Speciale “Primi Versi” a Sofia Leotta (Trappitello Taormina, MESSINA), Etna.

Ad aggiudicarsi il prestigioso Excellence Award, assegnato all’autore che ha ricevuto il maggior numero di voti, sono stati i poeti Rita Muscardin e Federico Guastella.

Durante la serata, condotta con professionalità e garbo dalla Prof.ssa Angela Maria Vecchio, Presidente dell’AVIS “Giovanni Paolo II” di Gaggi (ME), è stato inoltre presentato il Bando della Quattordicesima Edizione del Premio, che è impreziosita da una nuova Sezione: Poesia Breve (massimo 6 versi) in Lingua Italiana o Vernacolo Siciliano a tema libero. La scadenza di presentazione delle Opere in Versi è fissata per Mercoledì 31 Gennaio 2024.

Potrebbero interessarti anche