Enterolactis Plus: a cosa servono i fermenti lattici vivi -
Catania
25°

Enterolactis Plus: a cosa servono i fermenti lattici vivi

Enterolactis Plus: a cosa servono i fermenti lattici vivi

La flora batterica intestinale, conosciuta anche come microbiota intestinale, è un ecosistema complesso e dinamico che risiede all’interno del nostro tratto gastrointestinale. Questa comunità microbica è composta da migliaia di specie batteriche diverse, con una popolazione totale stimata in trilioni di organismi, superando addirittura il numero di cellule che compongono il corpo umano.

Questi microrganismi svolgono un ruolo cruciale per la salute generale dell’organismo. Essi contribuiscono alla digestione e all’assorbimento dei nutrienti, alla produzione di vitamine, alla regolazione del sistema immunitario, e offrono una barriera di protezione contro l’insediamento di agenti patogeni.

Un equilibrio sano della flora intestinale è essenziale per il mantenimento del benessere. Tuttavia, vari fattori come l’alimentazione, l’uso di antibiotici, lo stress e le condizioni di salute possono alterare questo equilibrio. I primi effetti sull’intestino di questo squilibrio sono:

  • diarrea;
  • stitichezza;
  • gonfiore addominale;

Data la sua importanza, la ricerca sulla flora batterica intestinale è un campo in rapida evoluzione. In particolare, è sempre più comune l’utilizzo dei fermenti lattici vivi per mantenere o ristabilire l’equilibrio del microbiota intestinale. Tra i migliori prodotti sul mercato troviamo l’integratore probiotico Enterolactis Plus, che è disponibile su www.farmaciamato.it.

Enterolactis Plus è un integratore di fermenti lattici vivi rinomato che svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’equilibrio della flora intestinale. Questo articolo si propone di fornire un’esauriente guida sul prodotto e sul suo funzionamento.

A cosa serve Enterolactis Plus

 

Enterolactis Plus è utilizzato per il ripristino della normale flora intestinale, specialmente nei casi di alterazione della stessa dovuta a diarrea, stitichezza, gonfiore addominale o colon irritabile. Grazie alla sua composizione, è considerato uno dei migliori fermenti lattici per il colon irritabile.

I fermenti lattici contenuti in Enterolactis Plus sono di origine umana e sono caratterizzati da forte vitalità e adesività. Questo gli permette di arrivare vivi nell’intestino e di aderire alla parete intestinale per popolarla e integrarsi con il microbiota. In questo modo, si fornisce all’intestino una dose di “batteri buoni” in modo da farli prevalere sui batteri nocivi.

Nello specifico, Enterolactis Plus agisce principalmente grazie al Lactobacillus casei DG, uno dei batteri probiotici più importanti. Questo microrganismo svolge un ruolo chiave nel mantenimento dell’equilibrio della flora intestinale e nel sostegno alla salute dell’intestino in generale. La concentrazione del prodotto nella versione per adulti è di 24 miliardi di cellule vive per dose, rendendo Enterolactis Plus uno dei fermenti lattici più forti sul mercato.

Vediamo nello specifico come agisce l’integratore nei tre casi in cui è più utilizzato: diarrea, stitichezza e gonfiore addominale.

Enterolactis Plus contro la Diarrea

 

La diarrea può essere causata da molteplici fattori, tra cui infezioni batteriche o virali, allergie alimentari, stress, o come effetto collaterale di alcuni farmaci. Queste condizioni possono alterare l’equilibrio della flora intestinale, riducendo il numero di batteri benefici e permettendo a quelli dannosi di proliferare.

Enterolactis Plus, grazie alla presenza di Lactobacillus casei DG, contribuisce a ripristinare l’equilibrio del microbiota intestinale. Questo batterio probiotico, infatti, può resistere all’ambiente acido dello stomaco e raggiungere l’intestino dove si moltiplica, aiutando a riequilibrare la flora intestinale e a limitare la crescita di batteri dannosi. Ciò può aiutare a ridurre la diarrea e a promuovere un transito intestinale normale.

Enterolactis Plus contro la stitichezza

 

La stitichezza può essere influenzata da diversi fattori, tra cui una dieta povera di fibre, scarsa idratazione, e un microbiota intestinale squilibrato. In questo contesto, Enterolactis Plus può svolgere un ruolo positivo.

Anche in questo caso, il Lactobacillus casei DG presente in Enterolactis Plus contribuisce a mantenere l’equilibrio della flora intestinale. Un microbiota intestinale sano può migliorare la motilità intestinale e favorire un transito regolare, alleviando quindi i sintomi della stitichezza.

Inoltre, alcuni studi suggeriscono che i probiotici possono contribuire alla produzione di acidi grassi a catena corta, che aiutano a mantenere la salute dell’intestino e a promuovere movimenti intestinali regolari.

Enterolactis Plus contro il gonfiore addominale

 

Il gonfiore addominale è un disturbo comune che può essere causato da una varietà di fattori, tra cui lo squilibrio della flora intestinale. Quando il microbiota intestinale non è equilibrato, può portare a una serie di problemi digestivi, tra cui il gonfiore.

Enterolactis Plus può aiutare a ridurre il gonfiore addominale attraverso l’azione del Lactobacillus casei DG. Questo probiotico aiuta a riequilibrare la flora intestinale, favorendo la digestione e l’assorbimento dei nutrienti. Inoltre, può contribuire a ridurre la produzione di gas nel tratto intestinale, che è spesso una delle cause principali del gonfiore addominale.

Un altro aspetto da considerare è che i probiotici possono influenzare il sistema immunitario dell’intestino, riducendo la risposta infiammatoria che può portare al gonfiore.

Come assumere Enterolactis Plus

 

Enterolactis Plus è disponibile in varie forme farmaceutiche:

  • capsule;
  • bustine;
  • flaconcini.

La scelta del formato dipende dalle esigenze individuali e dalla facilità d’uso. Inoltre, ci sono alcune versioni del prodotto create appositamente per bambini, con una concentrazione minore di fermenti lattici per dose. In aggiunta, per i bambini da 1 a 4 anni è disponibile anche la forma in gocce.

La posologia di Enterolactis Plus varia a seconda dell’età e della condizione. In genere, per gli adulti si raccomandano 1-2 dosi (capsule, bustine o flaconcini) al giorno, mentre per i bambini la dose viene generalmente ridotta a 1 dose al giorno.

Si consiglia di assumere il prodotto mattina e sera in caso di 2 dosi al giorno, o solo la mattina in caso di 1 dose. Per una maggiore efficacia, il prodotto andrebbe preso a stomaco vuoto prima dei pasti.

Il prodotto è generalmente ben tollerato, essendo anche senza glutine e senza lattosio.  Infatti, su indicazione del medico, può essere usati anche durante la gravidanza e l’allattamento. Tuttavia, è sempre bene verificare di non essere allergici a uno dei componenti.

La durata del trattamento varia a seconda della condizione e della risposta individuale. In genere, i primi effetti si avvertono dopo qualche giorno di trattamento continuativo. È sempre bene consultare il medico o il farmacista per avere indicazioni sulla terapia adatta al caso specifico.

Potrebbero interessarti anche