Vela sociale per ragazzi autistici a Riposto -
Catania
14°

Vela sociale per ragazzi autistici a Riposto

Vela sociale per ragazzi autistici a Riposto

Una decina di bambini e ragazzi del Centro Autos Asda, hanno potuto veleggiare e uscire in barca, grazie al progetto “Navighiamo le ali della libertà”, promosso dall’ Asda Centro Autos, in sinergia con la sezione di Riposto della Lega navale italiana. Una straordinaria e unica esperienza vissuta grazie alla preparazione dei qualificati istruttori e gli esperti velisti della sezione ripostese della Lega navale. A bordo delle barca sociale “Lady Marianna”, un gruppo di ragazzi autistici di gravità differente, accompagnati dai familiari e dagli educatori di riferimento, per far vivere loro le emozioni della navigazione in mare coniugandole con la vela-terapia. Lo sport è riconosciuto dal mondo medico-scientifico come efficace strumento riabilitativo e terapeutico per tutti i soggetti portatori di handicap fisici e mentali: la collaborazione reciproca e la fiducia nell’altro rappresentano i presupposti per il raggiungimento di una relazione e di un obiettivo comune.

La vela diventa dunque una risorsa importante, poiché, oltre ad essere un’attività stimolante, da un punto di vista ludico-ricreativo, ha il vantaggio di essere un’attività motoria diversa, all’ aria aperta, il contatto con l’acqua e l’ambiente naturale sostengono il benessere psico-fisico dei soggetti coinvolti.  Nel corso della veleggiata da Riposto sino al golfo di Taormina, gli esperti velisti ed istruttori della Lni, hanno fornito ai ragazzi nozioni di cultura marinaresca e li hanno sensibilizzati, sui temi della cultura del mare e del rispetto dell’ambiente marino.

  “Siamo stati ben lieti di aderire al protocollo d’intesa col Centro Autos ASDA – ha detto il presidente Giuseppe Pulvirenti- perché permette di offrire a questi giovani ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico, ed alle loro famiglie, un momento di svago e di distrazione”. Si tratta di un protocollo di inclusione per i ragazzi autistici atto a promuovere le attività in ambiente marino come attività socio-riabilitativa di supporto.

Potrebbero interessarti anche