Riposto celebra Franco Battiato: illustrate tutte le iniziative -
Catania
24°

Riposto celebra Franco Battiato: illustrate tutte le iniziative

Riposto celebra Franco Battiato: illustrate tutte le iniziative

Riposto celebra il suo figlio più celebre: Franco Battiato. Alla vigilia del primo anniversario della sua prematura dipartita l’amministrazione Caragliano ha promosso una serie di eventi di intrattenimento, di aggregazione sociale.

Appuntamenti culturali e multimediali, confronti, attività didattiche e un concerto finale, a luglio, con diversi artisti che celebreranno musicalmente il cantautore ripostese. Iniziative – già progettate nei mesi scorsi e che, obbligatoriamente sono state ritardate dalle restrizioni della nota pandemia – illustrate stamane nel salone del Vascello del municipio dal primo cittadino ripostese e dagli assessori alla Cultura, Paola Emanuele e Carmelo D’Urso, alla presenza del vice sindaco Rosario Caltabiano e del presidente della Pro loco, Nello Scalone.

“Celebrare Franco Battiato è un dovere ineludibile – afferma il sindaco Caragliano – un concittadino esemplare nato e cresciuto nello storico quartiere dello “Scariceddu”. Una vita illuminata dal successo, la sua, che oggi ci fa sentire tutti un po’ orfani.
La sua indiscussa universalità è a tutti nota e la città natia gli tributa il giusto riconoscimento attraverso una serie di eventi che prenderanno il via il 18 maggio prossimo, in coincidenza con il primo anniversario dalla sua morte.In piazza Arcidiacono, nel cuore del quartiere Scariceddu, a pochi metri dall’abitazione in cui è nato e vissuto Ciccio Battiato – rivela il sindaco Caragliano – sarà scoperta una gigantesca targa di ceramica, nella quale campeggerà l’immagine del cantautore e in rilievo il testo di una delle sue canzoni più celebri, realizzato dal mastro Orazio Costanzo. Seguiranno incontri culturali nel salone del Vascello, a Palazzo Vigo. Tra le iniziative quella organizzata dal comprensivo Verga, nell’anfiteatro, con recite e canti”.

“Tanti anche gli appuntamenti culturali – ricorda l’assessore alla Cultura, Paola Emanuele – quello del 18 maggio, denominato “Mondi vicinissimi”, in collaborazione con la Passeggiata letteraria ripostese, attraverso cui si ripercorreranno, con letture e canti, le tappe che hanno segnato la carriera artistica di Battiato. Prevista anche una veleggiata che si ricollega ad una delle canzoni più celebri del maestro ripostese: “Bandiera Bianca”. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Lega Navale di Riposto”.

L’assessore allo Sport e Turismo, Carmelo D’Urso ha anticipato che “si sta lavorando alacremente all’evento musicale conclusivo di luglio che vedrà il concorso della Regione, con la partecipazione di grandi artisti nazionali. In cantiere anche un percorso multimediale da realizzarsi nella Passeggiata del porto, con l’installazione di pannelli elettronici e foto che ritraggono Battiato nelle sue varie fasi artistiche e la seconda edizione delle Eccellenze Festival dei sapori mediterranei, nello spazio dell’ex ostello, dedicato quest’anno al nostro grande maestro Battiato”.

Potrebbero interessarti anche