Catania, "guerra" agli spacciatori del “121”: in manette un altro pusher -
Catania
25°

Catania, “guerra” agli spacciatori del “121”: in manette un altro pusher

Catania, “guerra” agli spacciatori del “121”: in manette  un altro pusher

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato catanese di 54 anni, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

A soli pochi giorni dagli ultimi quattro arresti, eseguiti dai militari di Fontanarossa in un contesto dov’è profondamente radicato il fenomeno del traffico e lo spaccio al minuto di droga, linfa indispensabile per rimpinzare le casse della criminalità organizzata, ecco rispuntare l’ennesimo pusher pronto a servire la vasta clientela di ogni tipo di sostanza stupefacente.

L’uomo, fornito di una ricetrasmittente collegata con le diverse vedette poste a protezione della piazza di spaccio, sostava dinanzi il civico 121 di via Capo Passero con in mano una bella busta di plastica nera. I carabinieri, per evitare che come per magia quella busta potesse sparire, decidevano di intervenire immediatamente mentre il pusher, riconoscendoli, fuggiva proferendo per radio le testuali parole: <<apri…apri…apri…apri!>>. Fuga terminata poco dopo quando è stato bloccato con la famosa busta contenente 41 dosi di cocaina e 42 dosi di marijuana.

La droga e la ricetrasmittente sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima,  è stato relegato agli arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti anche