Eccellenza: il punto della giornata calcistica -
Catania
18°

Eccellenza: il punto della giornata calcistica

Eccellenza: il punto della giornata calcistica

Tris della capolista Giarre ad Acicatena, punto prezioso per l’Aci Sant’Antonio

La capolista Giarre è inarrestabile e cala il tris in casa dell’Acicatena proseguendo la sua cavalcata in vetta al girone. Per i gialloblu di mister Cacciola risulta decisivo Charlie Famà che entrando dalla panchina spacca il match a modo suo. Dopo una prima frazione di gioco in cui i giarresi hanno prodotto tanto ma concretizzato poco nella ripresa tutto si ribalta.

Famà già al suo ingresso in campo dimostra di essere in palla. Al 14’ del secondo tempo, infatti, con un bolide su sponda di Agudiak non lascia scampo a Fiduccia. Al 20’, invece ci pensa Agudiak stesso a siglare il raddoppio con un colpo di testa in area piccola su deliziosa assistenza dell’altro neo entrato Concialdi. La perla per Famà arriva al 33’ quando dal limite scarica una conclusione di destro a mezza altezza che risulterà imparabile per il portiere locale.

Esce indenne dallo stadio “D’Alcontres” di Barcellona Pozzo di Gotto l’Aci Sant’Antonio che pareggia 2-2 contro l’Igea Virtus. Nel primo tempo santantonesi subito in dieci per l’espulsione diretta di Cirnigliaro venuto a contatto con Biondo. Al suo posto il giovane classe 2002 Sciuto. Al 25’ i padroni di casa capitalizzano la superiorità numerica passando in vantaggio con Carrello, lanciato in profondità da Crifò. Gli ospiti reagiscono e al 35’ Gatto pesca in profondità Giannaula, l’attaccante entra in area e viene steso da Dall’Oglio. Dagli undici metri lo stesso Giannaula fredda Giordano.

Nella ripresa al minuto 19 Gulisano verticalizza per Giannaula che si guadagna un altro penalty trasformato abilmente. Poco dopo lancio verso Biondo che anticipa l’uscita al limite dell’area di Sciuto portandosi il pallone verso l’esterno ma l’arbitro considera l’azione chiara occasione da gol espellendo il portiere. Santantonesi in nove e senza altri estremi difensori: in porta va il difensore Salvucci. I biancazzurri resistono con ordine ma devono capitolare al 38’ quando Frittitta intercetta in area il pallone con il braccio sul passaggio di Biondo e viene concesso il terzo rigore dell’incontro trasformato da Biondo. Nonostante l’assedio finale gli uomini di Torrisi porteranno a casa un punto prezioso.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

ACICATENA – GIARRE 0-3

ENNA – JONICA 1-3

IGEA VIRTUS – ACI SANT’ANTONIO 2-2

SIRACUSA – PALAZZOLO 4-1

ISPICA – MASCALUCIA SAN PIO X 5-1

Riposano: ATLETICO CATANIA, CARLENTINI e RAGUSA

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche