Giarre, pronta la graduatoria per fronteggiare l'emergenza abitativa -
Catania
15°

Giarre, pronta la graduatoria per fronteggiare l’emergenza abitativa

Giarre, pronta la graduatoria per fronteggiare l’emergenza abitativa

La graduatoria provvisoria Erp per l’assegnazione degli alloggi popolari è pronta.  Il numero degli aventi diritto, complessivamente 40 all’esito della valutazione dei requisiti, è tuttavia inferiore rispetto agli alloggi popolari disponibili per l’assegnazione da qui l’esigenza di predisporre un nuovo bando.

“L’imminente pubblicazione della graduatoria provvisoria per l’assegnazione di alloggi popolari, la prima dopo circa 30 anni – afferma Li Mura – è certamente un risultato fondamentale per la gestione del bisogno abitativo e per ristabilire la legalità. Questo è un obiettivo primario dell’Amministrazione D’Anna raggiunto grazie al lavoro dell’apposito ufficio costituito presso la seconda Area diretta dal dott. Marco Puglisi. Il contestuale avvio ex legge delle prime regolarizzazioni degli occupanti abusivi e la prossima pubblicazione di un nuovo bando per l’assegnazione di alloggi popolari, fa ben sperare per la progressiva riaffermazione delle regole di diritto in un settore, quello dell’edilizia residenziale pubblica, che – conclude il vice sindaco Li Mura – in questa città ci è apparso sin dall’insediamento, totalmente fuori controllo. Il cammino è lungo ma sono stati compiuti importanti passi avanti”.

Frattanto al Comune di Giarre si stanno avviando anche le complesse procedure per la regolamentazione dei numerosi inquilini abusivi che occupano alloggi popolari in diverse aree urbane di Giarre. Gli inquilini intenzionati a regolarizzare la propria posizione, dovranno sottoscrivere un piano di pagamento di canoni arretrati e comunque per il tempo in cui hanno illegittimamente occupato l’immobile.

Potrebbero interessarti anche