Giarre, l’alberghiero “G. Falcone” al primo posto per il secondo anno consecutivo nell’indagine Eduscopio -
Catania
12°

Giarre, l’alberghiero “G. Falcone” al primo posto per il secondo anno consecutivo nell’indagine Eduscopio

Giarre, l’alberghiero “G. Falcone” al primo posto per il secondo anno consecutivo nell’indagine Eduscopio

Se si dovesse associare una pietanza all’Istituto Alberghiero “G. Falcone” di Giarre si tratterebbe sicuramente di un “primo”. Primo come il posto che, già dallo scorso anno, questo istituto ricopre nella classifica stilata da Eduscopio.

Come di consueto, infatti, il portale Eduscopio ha pubblicato una graduatoria degli Istituti scolastici utile a studenti e famiglie che stanno cercando dati e informazioni per orientarsi nella scelta del migliore percorso di studi.

Secondo i parametri del rapporto annuale della Fondazione Agnelli, la scuola di Giarre risulta il migliore tra gli Istituti professionali per i servizi alberghieri e della ristorazione della provincia etnea, vantando una percentuale del 44,17% di occupazione tra i suoi diplomati, di cui il 53.61% in settori affini al percorso di studio e il 33,1% con regolare contratto.

Grande orgoglio dunque per la Dirigente, prof.ssa Monica Insanguine, per i docenti e per tutto il personale dell’Istituto, che vivono la loro professione come una missione e che trovano massima gratificazione nella realizzazione professionale dei propri studenti.

Sulla scorta di questo rinnovato entusiasmo all’alberghiero di Giarre non si è esitato a dare il via alla complessa macchina organizzativa che ha permesso l’inizio delle attività tecnico pratiche, recependo tempestivamente le indicazioni riportate nelle Note dell’USR Sicilia n. 29685 del 10/11/2020 e n. 30169 del 13/11/2020.

L’avvio delle attività laboratoriali, nel rispetto delle rigide norme previste dal protocollo di sicurezza per il contenimento dell’emergenza epidemiologica e della scelta della famiglia , non solo ha permesso di restituire una parte essenziale della “normale vita scolastica” a tutta la popolazione studentesca, ma ha consentito agli studenti con disabilità,  a cui era già garantita la frequenza in presenza, l’opportunità di stare con i propri coetanei assicurando  “quella relazione interpersonale fondamentale per lo sviluppo di un’inclusione effettiva e proficua”.

L’istituto alberghiero “Giovanni Falcone” guarda già al futuro aprendo le sue porte anche agli studenti delle scuole secondarie di primo grado del territorio. Con dei collegamenti in diretta streaming, appositamente concordati con i referenti dell’orientamento delle singole scuole, sarà infatti possibile assistere alle esercitazioni pratiche svolte dagli studenti dei tre indirizzi, cucina, sala ed accoglienza turistica, entrando nel vivo delle attività caratterizzanti i diversi settori.

Quella tra l’IPSSEOA G. Falcone ed il territorio dell’hinterland etneo è una bellissima storia d’amore che affonda le radici nel passato, prospera nel presente e si proietta al futuro con ottimismo ed energia.

Potrebbero interessarti anche