Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
14°

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Diverse le partite rinviate per Covid ma il calcio prosegue. Acireale e Biancavilla di misura. In Eccellenza la capolista Giarre forza cinque, Aci Sant’Antonio insegue. In Promozione Taormina vetta solitaria, pari Atletico 1994, successi per Misterbianco e Bronte. Reti bianche Mazzarrone. In Prima categoria pareggiano tutte tranne Campanarazzu vittorioso ad Adrano. Lavinaio in testa, Caltagirone primi tre punti.

In Serie D vola in vetta l’Acireale di Pagana che supera di misura il Città di Sant’Agata. Il gol da tre punti lo sigla capitan Savanarola al 6’ di recupero del secondo tempo con una sforbiciata su assist di Bianco.

Stesso risultato per il Biancavilla di mister Basile che impone il 2-0 al Licata e si piazza momentaneamente a ridosso della capolista. Apre le danze il colpo di tacco di Viglianisi che al 35’ sblocca il match. Nella ripresa al 20’ ci pensa Bonanno a raddoppiare approfittando di un errore difensivo.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

BIANCAVILLA – LICATA 2-0

CITTANOVESE – MARINA DI RAGUSA 2-0

CASTROVILLARI – SANTA MARIA CILENTO rinv.

CITTA’ DI ACIREALE – CITTA’ DI SANT’AGATA 1-0

MESSINA – TROINA 1-0

GELBISON – RENDE 0-0

PATERNO’ – DATTILO rinv.

ROCCELLA – SAN LUCA 2-3

ROTONDA – ACR MESSINA 1-1

 

Nel girone B di Eccellenza in fuga al primo posto il Giarre di Cacciola che applica forza cinque al Carlentini sul neutro di Torre del Grifo. Di Iraci (doppietta 3’ e 31’), Concialdi (15’), Agudiak (63’) e Cocimano (81’) le reti gialloblu.

L’Aci Sant’Antonio sbanca lo Scrofani Sallustro sconfiggendo il Palazzolo con una doppietta su rigore di Peppe Giannaula. L’undici di mister Torrisi va a segno alla mezzora del secondo tempo quando è lo stesso bomber a procurarsi la massima punizione. In pieno recupero è, invece, Giuffrida a conquistarsi il tiro dagli undici metri con il solito Giannaula che non perdona.

In coda rimane fanalino l’Acicatena battuto in casa dall’Igea Virtus mentre il Mascalucia San Pio X impatta in casa della Jonica e l’Atletico Catania si fa superare dalla Virtus Ispica.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

ACICATENA – IGEA VIRTUS 0-2

ATLETICO CATANIA – VIRTUS ISPICA 1-3 (SABATO)

ENNA – ACQUEDOLCI 1-0

GIARRE – CARLENTINI 5-1

JONICA – MASCALUCIA SAN PIO X 2-2

SANTA CROCE – REAL SIRACUSA BELVEDERE 3-2

SIRACUSA – RAGUSA 3-1

PALAZZOLO – ACI SANT’ANTONIO 0-2

 

Nel girone C di Promozione travolgente la capolista Città di Taormina. Annichilita in appena venti minuti la Leonfortese al Bacigalupo con i padroni di casa che dimostrano grinta e sincronismi perfetti, sotto la sapiente direzione di mister Eugenio Lu Vito. Al 2’ corner di Quintoni che esegue lo schema e trova sul secondo palo il classe 2001 Castorina che di testa non può sbagliare portando in vantaggio i biancoazzurri. Sempre Castorina al 9’ realizza la sua doppietta personale, che gli vale il terzo gol stagionale, con una botta dal limite che si insacca sotto la traversa. Minuto 11 Aleo viene atterrato in area con il direttore di gara che fischia il penalty. Dal dischetto si presenta Charlie Famà che fa sei reti in campionato mettendo in ghiaccio l’incontro. Al 16’ punizione filtrante di Quintoni per Trovato che con un tocco perfetto cala il poker. Il 5 a 0 è opera di Ginagò che, servito dal solito Quintoni, effettua una splendida conclusione da fuori fulminando il portiere.

Pareggio per l’Atletico 1994 che dopo essere andato sotto per mano dello Scordia raddrizza la gara con la rete su calcio di rigore di Mazzamuto.

Timpano e Orazio Giuffrida bastano al Misterbianco di Currò per avere ragione del Valdinisi. Sono tre punti importanti per mantenere il ritmo e puntare decisi alla salvezza.

Vittoria esterna a San Gregorio per il Bronte allenato da Orefice che ne rifila quattro ai padroni di casa. Ruffino (doppietta), Scafiti e Musumeci firmano il tabellino del match insieme a Finocchiaro e Garufi per l’undici di Cocivera.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ATLETICO MESSINA – BELPASSO rinv.

ATLETICO 1994 – GYMNICA SCORDIA 1-1

CITTA’ DI TAORMINA – LEONFORTESE 5-0 (SABATO)

SAN GREGORIO – CICLOPE BRONTE 2-4 (SABATO)

MOTTA SANT’ANASTASIA – CITTA’ DI MISTERBIANCO rinv.

MISTERBIANCO – VALDINISI 2-1 (SABATO)

SPORTING VIAGRANDE – REAL ACI 0-0

Riposa: CITTA’ DI CALATABIANO

 

Nel girone D soltanto 0-0 per il Mazzarrone di Costanzo che continua a condividere il primo posto con l’avversario odierno Megara Augusta, Priolo e Comiso.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

AVOLA – DON BOSCO 2000 1-1

VITTORIA – ARMERINA 0-2

FRIGINTINI – PRIOLO GARGALLO 0-1

MEGARA AUGUSTA – MAZZARRONE 0-0

MODICA – GELA 0-0 rinv.

RG – CITTA’ DI COMISO 0-1 (SABATO)

SPORTING EUBEA – CITTA’ DI CANICATTINI rinv.

Riposa: SCICLI

 

Nel girone E di Prima categoria pareggiano tutte le formazioni che sono potute scendere in campo tranne il Campanarazzu che supera il fanalino di coda Adrano di misura in trasferta. Pari esterno per il Giardini a Furci.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

ACI BONACCORSI – POLISPORTIVA SANT’ALESSIO 2-3

ADRANO – CAMPANARAZZU 0-1

AKRON SAVOCA – NEW RANDAZZO rinv.

FURCI – GIARDINI NAXOS 1-1

GUARDIA – FIUMEDINISI 1-1

REAL SUD NINO DI BLASI – CASALVECCHIO SICULO rinv.

RIPOSTO – RUSSO SEBASTIANO rinv.

 

Nel girone F seconda vittoria per il Lavinaio che battendo Cremisi Scicli condivide il primo posto con Pozzallo e Rinascitanetina. Pirotecnico 4-3 in virtù delle doppiette di Calì e Barbagallo.

Primi tre punti per il Caltagirone che al Pino Bongiorno supera il Santa Croce. Vantaggio biancorosso al 1’ della ripresa con Rizzotti, poi il pari ospite cinque minuti dopo ma al 95’ ci pensa Di Grazia a far esultare i suoi sull’assist di La Terra.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

CLUB SPORTIVO LAVINAIO – CREMISI SCICLI 4-3

CITTA’ DI CALTAGIRONE – ATLETICO SANTA CROCE 2-1 (SABATO)

LEO SOCCER – PRO CHIARAMONTE 0-2

POZZALLO – PORTOPALO 7-1

PRO RAGUSA – PACHINO 1-1 (SABATO)

RINASCITANETINA – VIZZINI 1-0

Riposa: VILLAGGIO SANT’AGATA

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche