Zafferana, l'Inps riconosce l'invalidità alla piccola nata con un rene solo -
Catania
25°

Zafferana, l’Inps riconosce l’invalidità alla piccola nata con un rene solo

Zafferana, l’Inps riconosce l’invalidità alla piccola nata con un rene solo

«Minore invalido con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età». La commissione medica superiore dell’Inps di Roma ha riconosciuto le evidenti difficoltà della bimba di Zafferana Etnea nata con un rene solo.

Un riconoscimento che dimostra che la famiglia aveva ragione. Per la piccola, i genitori, Daniele Marino e Magda Coco, hanno intrapreso una lunga battaglia iniziata quando la commissione medica per l’accertamento dell’Invalidità, nell’ospedale vecchio di Acireale, aveva espresso parere negativo alla richiesta di invalidità e di handicap.

La famiglia poi è stata convocata commissione medico-legale dell’Inps a Catania e alla fine da Roma è arrivata la decisione definitiva e tanto attesa.

«La battaglia è stata vinta – dice con soddisfazione papà Daniele – Gaia ha vinto. Ringrazio l’avv. Stefania Fresta che ci ha seguito in tutto».

La famiglia continuerà il proprio impegno sociale e ha intenzione di costituire un’associazione dedicata ai bambini con malformazioni congenite con problemi analoghi a quelli della piccola.

Potrebbero interessarti anche