Emergenza coronavirus e l'ospedale di Giarre: i sindaci chiedono una pronta riapertura -
Catania
11°

Emergenza coronavirus e l’ospedale di Giarre: i sindaci chiedono una pronta riapertura

Emergenza coronavirus e l’ospedale di Giarre: i sindaci chiedono una pronta riapertura

In questi giorni di emergenza sanitaria il funzionamento di un ospedale come quello di Giarre avrebbe fatto sicuramente comodo. Per questo, nonostante il percorso di riapertura del nosocomio di Giarre dovrebbe essere partito, i sindaci del Distretto sanitario n. 17 hanno scritto al presidente della Regione, Nello Musumeci, all’assessore alla Salute, Ruggero Razza, e al direttore generale dell’Asp, Maurizio Lanza, per valutare di accelerare tali procedure al fien di poterne usufruire già in questa occasione. Di seguito pubblichiamo il testo della lettera.

Inoltre ci preme sottolineare che, in questi giorni particolari, alcuni importanti imprenditori del territorio ci hanno contattato in redazione per rappresentarci la loro disponibilità a contribuire economicamente alla riapertura dell’ospedale giarrese.

Insomma, sembrano esserci tutte le condizioni per un’accelerazione. Chissà.

“Egr. tutti,
da diverse settimane le Istituzioni a vari livelli ed in particolare tutto l’apparato nazionale in ambito sanitario e protezione civile sono impegnati in un’emergenza sanitaria che non ha precedenti e lo scenario surreale ci accompagna giorno dopo giorno, assumendo sempre più forme differenti rispetto a quanto immaginato all’inizio oltre ad una diffusa consapevolezza che ci porta a pensare che gli sforzi necessari per combattere queste battaglie richiederanno sempre più risorse umane e materiali per un medio periodo nel quale dovremo attrezzarci per convivere con il virus: le nostre vite, rispetto al passato, certamente non saranno più le stesse e dovranno adattarsi ad una nuova realtà.

Ed anche se il Distretto Sanitario n°17 , composto da 10 Comuni con oltre 86.000 residenti, statisticamente non risulta ancora particolarmente colpito rispetto ad altre aree, siamo consapevoli che il nostro territorio necessita oggi più di ieri, di una struttura ospedaliera completa, non solo per come immaginata dagli atti amministrativi promossi da Voi negli ultimi due anni propendenti alla riapertura del pronto soccorso e all’attivazione di un ospedale di base, ma anche di ambienti da attrezzare alla terapia intensiva e a quant’altro necessario per impegnare la nostra struttura ospedaliera come luogo da utilizzare sin da subito anche per il trattamento degli utenti affetti da COVID-19.

L’utilizzo della grandissima struttura del P.O. GIarre può assicurare ampi spazi per l’emergenza in atto sia per il ricovero sia per il soggiorno di persone da porre in isolamento, in sostituzione degli sforzi che l’Amministrazione Regionale sta operando nel ricercare struttura di accoglienza in ambito alberghiero e ricettivo in genere. Gli ambienti adattati in situazione di emergenza potrebbero in ogni caso essere rifunzionalizzati al cessare della medesima secondo la destinazione ospedaliera prevista nel Piano Sanitario Regionale.

Per i motivi sopra espressi i sottoscritti Sindaci del Distretto Sanitario n. 17, chiedono di tenere fortemente in considerazione da subito la possibilità di utilizzare i locali del P.O. di Giarre consapevoli che strumenti eccezionali permetteranno azioni tali da permettere il rapido reperimento delle risorse materiali ed umane per predisporre i locali e garantirne il funzionamento in tempi ristretti e funzionali anche all’emergenza in essere. Da parte nostra siamo a Vs. completa disposizione per compiere tutti gli atti necessari di nostra competenza”.

F.to Angelo D’Anna – Sindaco Giarre, Pres.te Assemblea distretto sanitario 17
F.to Enzo Caragliano- Sindaco Riposto
F.to Luigi Messina – Sindaco Mascali
F.to Sebastiano Nucifora – sindaco Fiumefreddo di Sicilia
F.to Salvatore Puglisi – Sindaco Linguaglossa
F.to Giuseppe Intelisano – Sindaco Calatabiano
F.to Ignazio Puglisi – Sindaco Piedimonte Etneo
F.to Antonio Camarda – Sindaco Castiglione di Sicilia
F.to Giuseppe Nicotra – Sindaco Sanrt’Alfio
F.to Alfio Cosentino – Sindaco Milo

Potrebbero interessarti anche