Francavilla di Sicilia: un libro per amico all'Istituto Scolastico Comprensivo -
Catania
15°

Francavilla di Sicilia: un libro per amico all’Istituto Scolastico Comprensivo

Francavilla di Sicilia: un libro per amico all’Istituto Scolastico Comprensivo

Quinta edizione del progetto didattico avente come obiettivo l’avvicinamento delle giovanissime generazioni alla lettura. Particolarmente riuscito, qualche giorno fa, l’incontro con il noto illustratore e scrittore di testi per l’infanzia Antonio Ferrara

Anche in questo anno scolastico agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Francavilla di Sicilia, guidato dalla dirigente Maria Rita Lo Giudice, si sta dando la preziosa opportunità di poter fruire del “Progetto Lettura”, giunto alla sua quinta edizione.

Come spiega l’insegnante Maria Camuglia, referente di tale progetto, «si tratta di un’iniziativa didattica che coinvolge la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria nell’intento di favorire l’approccio alla lettura delle giovanissime generazioni attraverso attività, eventi ed iniziative varie (laboratori didattici, incontri con gli autori, ecc.) alquanto coinvolgenti. Il messaggio che si vuole mandare è che leggere un libro è un momento di maturazione, di ricerca individuale e di riflessione critica, ma anche di socializzazione. Ringraziamo le librerie e le case editrici che ci collaborano e l’organizzazione di eventi culturali “Demea” diretta da Antonio Oliveri».

L’insegnante Maria Camuglia

Nell’ambito del “Progetto Lettura” dell’Istituto Comprensivo francavillese si è tenuto qualche giorno fa un riuscitissimo “Incontro con l’Autore”, svoltosi al Cineteatro Comunale di Piazza Pirandello. Protagonista lo scrittore ed illustratore partenopeo di fama nazionale Antonio Ferrara, il quale si è soffermato sul suo libro “Diritti al cuore”, mirato, così come altri della sua produzione, a dare voce ai bambini, che vivono spesso situazioni di disagio. Ferrara, diplomato all’Istituto d’Arte, ha iniziato a lavorare come illustratore per poi cimentarsi con successo anche nella scrittura. L’incontro da lui avuto nei giorni scorsi con le scolaresche francavillesi è stato uno dei tanti che tiene spesso in tutta Italia, anche presso associazioni culturali, biblioteche e case circondariali, nell’intento di promuovere il gusto per la lettura ed affermare i diritti dell’infanzia.

«Uno dei più apprezzati scrittori contemporanei per l’infanzia e l’adolescenza – ha commentato l’insegnante referente del “Progetto Lettura”, Maria Camuglia, con riferimento all’incontro con Antonio Ferrara – ha regalato ai nostri alunni una splendida mattinata. A marzo ospiteremo un’altra importante “firma” nazionale, ossia la scrittrice e giornalista Lia Levi, grande donna sopravvissuta alla follia nazista».

Rodolfo Amodeo

 

FOTO PRINCIPALE: Antonio Ferrara nel riquadro ed insieme ad alcuni alunni ed insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Francavilla di Sicilia

Potrebbero interessarti anche