Francavilla di Sicilia: la fitta "Agenda 2020" del sindaco Enzo Pulizzi -
Catania
27°

Francavilla di Sicilia: la fitta “Agenda 2020” del sindaco Enzo Pulizzi

Francavilla di Sicilia: la fitta “Agenda 2020” del sindaco Enzo Pulizzi

Il primo cittadino ha preannunciato tutti i principali interventi che verranno posti in essere dalla sua Amministrazione Comunale nel corso dell’anno appena iniziato. Particolare attenzione verrà dedicata alle scuole, all’ambiente, all’arredo urbano ed al servizio idrico. In arrivo anche una “Casa dell’Acqua” e due defibrillatori

L’agenda 2020 dell’Amministrazione Comunale francavillese, guidata dal sindaco Enzo Pulizzi, è fitta di interventi, alcuni dei quali verranno posti in essere già in queste prime settimane dell’anno appena iniziato. Il primo cittadino del centro dell’Alcantara li ha elencati in un lungo comunicato che tocca diversi ambiti dell’azione amministrativa, a cominciare dalla scuola.

Di nuovi arredi verranno dotati la mensa scolastica nonché il plesso della scuola materna di Piazza Pirandello, il cui tetto sarà impermeabilizzato onde evitare crolli di calcinacci nelle aule come quello verificatosi nei mesi scorsi. Per la scuola media è prevista invece l’installazione nella sua palestra esterna di un moderno sistema di chiusura che consentirà sia di poter svolgere le attività ginniche anche in caso di avverse condizioni meteo e sia di ricavare un ulteriore spazio per la didattica.

Sul fronte ambientale verranno avviate le operazioni di bonifica del letto del torrente Zavianni, dove negli ultimi anni è affiorata un’enorme mole di rifiuti di vario tipo conferiti nei decenni scorsi nelle discariche comunali realizzate in quella zona. In diversi quartieri del paese saranno inoltre installati dei cestini per la raccolta differenziata, ma anche delle “foto-trappole” per individuare gli “sporcaccioni” che non si fanno scrupolo di disfarsi dei rifiuti in maniera irregolare, dando luogo a discariche abusive.

Per quanto concerne l’arredo urbano sono in programma la potatura di quasi duecento alberi, l’acquisto di nuove fioriere ed il restauro di quelle esistenti, l’installazione di sedili e di cento paletti dissuasori della sosta delle automobili sui marciapiedi (rimasti inutilizzati da dieci anni nei depositi comunali) e la realizzazione di un piccolo parco giochi in Via Regina Elena.

Ed il 2020 potrebbe anche essere ricordato come l’anno a partire dal quale la comunità francavillese non dovrà più patire i fastidiosissimi disservizi nell’erogazione idrica. Nell’agenda dell’Amministrazione Pulizzi figurano infatti diversi interventi al vetusto e fatiscente acquedotto cittadino, a cominciare dal tratto del quartiere “Sciara”, una zona del paese particolarmente afflitta da guasti, perdite e riduzioni di pressione.

Ed a proposito di “oro blu”, Francavilla sta per dotarsi, nell’area di parcheggio del Liceo Scientifico, della cosiddetta “Casa dell’Acqua”, ossia il dispositivo che consente ai cittadini di acquistare a pochissimi centesimi (tra € 0,6 ed € 0,8 al litro) acqua microfiltrata e purificata, sia liscia che gasata, onde ridurre il consumo di bottiglie di plastica.

Altri importanti dispositivi al servizio della comunità locale saranno due defibrillatori da installare in due diverse zone del paese per poter prestare soccorso in caso di arresto cardiaco (per consentire ai cittadini di poterli correttamente utilizzare verrà organizzato un apposito corso).

Infine, una volta riparato quel particolare automezzo di lavoro denominato “porter”, gli elettricisti comunali metteranno mano alla pubblica illuminazione sostituendo le lampade fulminate ed i pericolosi cavi penzolanti.

«Anche in questo nuovo anno – sottolinea il sindaco Enzo Pulizzi – gli amministratori ed i consiglieri comunali del gruppo politico di maggioranza “La Svolta”, con il prezioso supporto degli uffici municipali, ci impegneremo a fare del nostro meglio per la comunità francavillese garantendo innanzi tutto i servizi essenziali, ma anche dotando il nostro paese di ulteriori servizi e dispositivi all’avanguardia. Intanto siamo già a metà del nostro mandato elettorale, convinti che il proficuo lavoro fin qui svolto darà a breve i suoi frutti».

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: il sindaco Enzo Pulizzi (sesto da sinistra) con gli assessori ed alcuni consiglieri comunali del gruppo di maggioranza “La Svolta”

Potrebbero interessarti anche