Capodanno a Catania con la babysitter -
Catania
14°

Capodanno a Catania con la babysitter

Capodanno a Catania con la babysitter

Durante le vacanze di Natale, molti genitori lontano dalla loro terra natia, fanno ritorno in Sicilia

Hanno l’occasione di trascorrere un periodo di meritato riposo insieme ai propri figli, lontano dal lavoro e dalle incombenze scolastiche.

Spesso e volentieri, però, il giorno di Capodanno mamma e papà decidono di prendersi un po’ di tempo tutto per loro, magari trascorrendo una notte fuori casa in occasione del veglione del 31 dicembre.

A quel punto, sorge il problema di trovare una babysitter che sia disposta a trascorrere il Capodanno insieme ai figli.

In questo articolo vediamo un po’ di suggerimenti per scoprire quali sono le migliori strategie per trovare una babysitter a Capodanno e godersi al meglio le prossime feste natalizie.

Come trovare una babysitter a Catania per il Capodanno

Trovare una babysitter a Catania disponibile per Capodanno è inevitabilmente più difficile rispetto a trovarla durante gli altri giorni dell’anno. È l’unica notte dell’anno in cui la stragrande maggioranza delle persone cerca di uscire e festeggiare, di solito dopo mezzanotte. Ciò significa che la richiesta per una babysitter a Capodanno è maggiore e che, conseguentemente, le tariffe saranno più alte.

Questo significa che, nel momento in cui si decide di organizzare una serata fuori per l’ultimo dell’anno, è bene muoversi immediatamente anche sul fronte di ricerca di una valida babysitter per quel particolare giorno.

Al Sud e soprattutto in Sicilia, sono tante le persone che cercano lavoro come babysitter a Catania, per questo motivo, la ricerca di una babysitter che acconsenta di lavorare anche durante la fine dell’anno può non essere un’impresa così ardua.

Tra i fattori che è importante considerare quando si decide di chiamare una babysitter in un giorno festivo, c’è anche quella dell’orario minimo; non è raro, infatti, che la babysitter possa dare la disponibilità per accudire i bambini durante la notte di Capodanno solo se le viene garantito un minimo di 4 ore lavorative.

In poche parole, non è facile trovare una professionista disposta a lavorare solo per un paio di ore in una giornata così particolare. La cosa più intelligente da fare in questi casi, è prenotare anticipatamente la babysitter per la giornata di Capodanno in modo che risulti anche più agevole un accordo vantaggioso per entrambe le parti.

Babysitter a Capodanno: come comportarsi

Essendo le vacanze di Natale un periodo particolarmente dedicato alla famiglia, è normale che lasciare i propri figli con la babysitter possa risultare più difficile anche da un punto di vista di semplice gestione.

Per venire incontro ai figli e alla babysitter, sarà utile parlare con la ragazza e aiutarla a trovare delle attività che possano coinvolgere i bambini senza farli sentire a disagio durante la notte di festa.

Per i bambini più piccoli, può essere una buona idea quella di suggerire alla babysitter di trascorrere un po’ di tempo con loro guardando il loro film di animazione preferito (scegliendo magari tra i titoli che meglio richiamano il periodo natalizio); per quelli un po’ più grandicelli, può essere utile escogitare un’attività ludica che li coinvolga in maniera divertente e ne arricchisca il desiderio di socializzazione (ad esempio attraverso giochi di società “vecchio stile”).

 

 

Potrebbero interessarti anche