D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
24°

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Acireale e Biancavilla sconfitte. In Eccellenza Paternò batte di misura il Giarre, Mascalucia terzo successo di fila. In Promozione Aci Sant’Antonio inarrestabile, tris Motta, gagliardo Calatabiano, superbo Real Aci a Taormina. Caltagirone a reti bianche, seconda vittoria Eubea. In Prima categoria Calcio Belpasso esagerato, Belpasso corsaro, Russo cade a Giardini, altra cinquina Aci Bonaccorsi, rialza la testa Militello, pari Riposto. Mazzarrone in fuga.

In Serie D cadono sia Acireale che Biancavilla e perdono terreno dalle posizioni nobili della classifica. I granata di mister Pagana cedono di misura contro il Licata al Tupparello ma rimangono ancora quinti e in zona playoff. Scivolano sesti, invece, i gialloblu di Mascara che tornano da Messina con le ossa rotte.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

ACR MESSINA – BIANCAVILLA 2-0

CASTROVILLARI – CITTANOVESE 2-0

CITTA’ DI ACIREALE – LICATA 0-1

GIUGLIANO – CORIGLIANO 5-1

MARSALA – MARINA DI RAGUSA 0-0

PALMESE – PALERMO 0-0

SAN TOMMASO – ROCCELLA 0-2

SAVOIA – NOLA 2-0

TROINA – MESSINA 0-3

 

Nel girone B di Eccellenza uno dei big match di giornata è andato in scena al Falcone-Borsellino. L’esordio del neo mister del Paternò Gaetano Catalano è finito con la vittoria dei rossoblu ai danni del Giarre che, invece, incassa la prima sconfitta del suo campionato lasciando la palma di imbattibilità proprio agli avversari. La rete che vale i tre punti matura al 21’ del primo tempo: La Piana serve un buon pallone a Cocuzza fuori dall’area con il bomber palermitano che prende la prima e lascia partire una conclusione all’angolino dove Colonna non può arrivare.

Terza vittoria consecutiva per il Mascalucia San Pio X di Cacciola che infligge la sconfitta, non senza fatiche, al fanalino di coda Gela. Vantaggio firmato da Belluso al 38’ del primo tempo con un colpo di testa su cross da destra di Algiati ispirato da Gallo. Nella ripresa al 7’ Bonaccorsi viene atterrato e Randis, di potenza, trasforma il rigore del raddoppio. Nonostante al 14’ gli ospiti accorcino le distanze i tre punti saranno bianco-azzurri.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

MILAZZO – PALAZZOLO 1-5

CITTA’ DI ROSOLINI – CARLENTINI 2-1

ENNA – REAL SIRACUSA BELVEDERE 1-1

MASCALUCIA SAN PIO X – GELA 2-1 (SABATO)

PATERNO’ – GIARRE 1-0

RAGUSA – CITTA’ DI S.AGATA 1-3

SANTA CROCE – ACICATENA 0-0

SPORTING PEDARA – ATLETICO CATANIA 5-0

 

Nel girone C di Promozione prosegue l’inarrestabile marcia dell’Aci Sant’Antonio in vetta. Adesso per la banda di Alfio Torrisi sono quattro le lunghezze dalle inseguitrici e la striscia di imbattibilità e risultati utili si allunga a dieci gare consecutive. Un gol per tempo basta ai santantonesi per avere ragione della Jonica in un match d’altissima quota. Apre le danze Borzì al 29’ del primo tempo servito da Porta, chiude la pratica Orofino su calcio di rigore al 33’ della ripresa.

Una magistrale punizione di Garozzo al 22’ della prima frazione di gioco pone le basi per la seconda vittoria consecutiva del Motta e l’ascesa al quarto posto. I biancorossi di Jemma, inoltre, devono ancora disputare 75 minuti del match con la Messana che si giocherà mercoledì 27 novembre. A Bronte nella ripresa raddoppia Platania al 15’ con un diagonale che mette in cassaforte la gara. Lele Garozzo si ripete con un’altra punizione nel finale firmando la sua doppietta personale.

Tre punti che mancavano al Palagonia da due giornate e che sono arrivati contro il Viagrande. Al Rocco Pardo i biancorossi allenati da Buoncompagni vanno in vantaggio con Ardizzone al 5’ del primo tempo. Al 12’ della ripresa Mazzamuto pareggia per gli ospiti ma cinque minuti più tardi il bolide da fuori di Moschetto sarà decisivo.

Successo esterno per il Calatabiano contro il fanalino di coda Villaggio Sant’Agata. Per l’undici di Lu Vito sono cinque i risultati utili consecutivi che valgono anche il settimo posto in classifica a 15 punti. Sono le reti di Pafumi e Tomasello a decidere le sorti dell’incontro.

Colpo esterno del Real Aci di mister Arciprete che espugna il Bacigalupo di Taormina e si tira fuori dalla zona calda di classifica. I granata chiudono la prima frazione già sul 3-0. Vantaggio al 6’ con Sottile abile a ricevere un pallone in verticale da Spada e battere con un forte e preciso diagonale l’incolpevole D’Antone. Raddoppio al 16’ con una sfortunata autorete di Garrasi che nel tentativo di eludere la pressione di Sottile effettua un retropassaggio un po’ avventato che sorprende il portiere. A sorpresa nel finale di tempo arriva pure il tris con un calcio di rigore di Costa. Nella ripresa gli uomini di Amoroso hanno una reazione d’orgoglio. Al 16’, su traversone di Palazzolo, Zagami di testa nell’area piccola trafigge Spina sul secondo palo. I padroni di casa insistono ma Costa in area si procura un altro penalty che stavolta, però, spedisce sul palo mancando il poker. Charlie Famà alla mezzora la riapre ma nonostante il forcing finale rimarrà tutto invariato.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ACI SANT’ANTONIO – JONICA 2-0

CICLOPE BRONTE – MOTTA SANT’ANASTASIA 0-3 (SABATO)

CITTA’ DI MISTERBIANCO – PALAGONIA 3-3

MESSANA – GESCAL 2-2 (SABATO)

SPORTING TAORMINA – REAL ACI 2-3 (SABATO)

SPORTING VIAGRANDE – ATLETICO MESSINA 0-0

VALDINISI – MILAZZO 3-4

VILLAGGIO SANT’AGATA – CITTA’ DI CALATABIANO 0-2

 

Nel girone D di Promozione reti bianche per il Caltagirone a Comiso. I biancorossi allenati da Evola rimangono quarti a 18 punti.

Seconda vittoria consecutiva per l’Eubea che avanza ancora in classifica. Vittima illustre della compagine di mister Astorino la Virtus Ispica domata con la marcatura di Fabio D’Agosta all’11’ del secondo tempo.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ARMERINA – DON BOSCO 2000 2-1

ATLETICO SCICLI – FLORIDIA 2-3

CITTA’ DI COMISO – CALTAGIRONE 0-0

FRIGINTINI – LEONFORTESE 1-0

MEGARA AUGUSTA – MODICA 1-1 (SABATO)

POZZALLO – CLIMITI PRIOLO 4-0

SIRACUSA – RG 1-1

SPORTING EUBEA – VIRTUS ISPICA 1-0

 

Nel girone E di Prima categoria ampio successo per la capolista Calcio Belpasso che rifila un pesante 7-1 al Mascalucia. La formazione di Stella va in mini fuga in testa grazie alle triplette di Micalizzi e Nicolosi e alla rete di Scoglio.

Tre gol per il Belpasso a domicilio del Citta’ di Catania che per i biancoazzurri di D’Antone valgono il -2 dalla “cugina” in vetta.

Assapora il gusto amaro della prima sconfitta in campionato la Russo Sebastiano di mister Pennisi che cade a Giardini Naxos. I padroni di casa allenati da Omar Montalto disputano una gara eroica e soffrendo riescono a rialzare la testa dopo tre sconfitte consecutive. Al 44’ Dumitrascu guadagna un penalty che dal dischetto il grande ex dell’incontro Varrica trasforma piazzando la sfera del vantaggio alle spalle di Vita. Nella ripresa è magistrale al 5’ la rete di Orefice che, dopo aver ricevuto palla, si coordina e fa partire una conclusione dai 20 metri che incoccia sul palo interno e vale il pareggio dei padroni di casa. Al 29’ la ribalta Giummaresi che riceve il pallone sulla trequarti e fa partire un destro che non lascia scampo a Cisterna.

Cinquina per l’Aci Bonaccorsi contro il Castel di Judica. I gialloverdi di mister Cosentino vanno a segno con Donzuso e Anastasi (doppiette per loro) e Musmeci su calcio di rigore.

La doppietta di Indelicato fa rialzare la testa al Militello che supera il Pedara. I giallorossi di Costa sono quinti e ancora in lotta per i playoff.

Impattano sul pareggio Riposto e Atletico Mascalucia con gli ospiti che riacciuffano il risultato nel recupero finale. Al Luigi Averna di Torre Archirafi i gialloverdi di mister Giordano vanno avanti al 14’ del primo tempo con un gran gol dai 25 metri di Alessio Russo che prende la mira e spara di esterno destro all’incrocio con Ragusa immobile. Passano appena 10 minuti e il Mascalucia pareggia con un diagonale in area di Giampiccolo che approfitta di una distrazione della difesa locale per trafiggere Militello. Nella ripresa al 27’ mani in area ospite con il direttore di gara che decreta un penalty a favore del Riposto. Dagli undici metri si presenta Coco che con una bomba centrale riporta avanti i suoi. Tutto viene vanificato al 46’ quando Balsamo si inventa un eurogol da 20 metri con una parabola a campanile imprendibile che vale il definitivo 2-2.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

ACI BONACCORSI – CASTEL DI JUDICA 5-1 (SABATO)

CALCIO BELPASSO – MASCALUCIA 7-1 (SABATO)

CITTA’ DI CATANIA – BELPASSO 0-3

GIARDINI NAXOS – RUSSO SEBASTIANO 2-1 (SABATO)

LEO SOCCER – ZAFFERANA 1-3

MILITELLO VAL DI CATANIA – PEDARA 2-0

RIPOSTO – ATLETICO MASCALUCIA 2-2

 

Nel girone F di Prima categoria altro poker per il Mazzarrone di Costanzo, sempre più capolista in fuga. Tra le mura amiche i giallorossi con la doppietta di Ascia e le reti di Caruso e Marchese hanno ragione dell’Atletico Santa Croce e proseguono la striscia di imbattibilità.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

CITTA’ DI CANICATTINI – PRO RAGUSA 1-0

MAZZARRONE – ATLETICO SANTA CROCE 4-1

PACHINO – CITTA’ DI CHIARAMONTE 1-1

RINASCITANETINA – PER SCICLI 1-2

SANCONITANA – CITTA’ DI FRANCOFONTE 2-1

VIZZINI – SANTA LUCIA 2-2

Riposa: PORTOPALO

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche

x

Covid, Speranza "Italia al centro della sfida per il vaccino"

Ue, Gualmini "Determinazione Germania fa ben sperare"
Polignano, festival Il libro possibile riparte dalla cultura
Malagò "Gp F.1 al Mugello? Un colpo meraviglioso"
Prezzi delle case +5% nell'area Euro