Giarre, arriva il colosso di Mc Donald's. Occasione di lavoro per molti giovani -
Catania
12°

Giarre, arriva il colosso di Mc Donald’s. Occasione di lavoro per molti giovani

Giarre, arriva il colosso di Mc Donald’s. Occasione di lavoro per molti giovani

Il colosso del food Mc Donald’s sbarca per la prima volta a Giarre e l’apertura della struttura di vendita è una occasione di lavoro per decine di giovani.  I tecnici di Mc Donald’s hanno individuato l’area, strategicamente a ridosso della rotatoria di via Luminaria (via Strada 85) , di fronte la barriera autostradale di Trepunti, dove sarà realizzato ex novo il locale che nell’ormai consolidato format più moderno della catena prevede pure il servizio McDrive.

I dettagli dell’operazione e l’entità dell’investimento si conosceranno a breve, una volta ottenute tutte le autorizzazioni. Tuttavia si parla di almeno 50 posti di lavoro e solo più avanti si conosceranno le modalità di selezione del personale.

In altre città dove Mc Donald’s ha aperto la propria struttura di vendita l’annuncio di lavoro recita: «Cerchiamo ragazzi diplomati, residenti in un raggio di 10 km, da inserire con contratto di apprendistato o stage di mesi 6+6 come addetti alla cassa/preparazione panini/servizio al tavolo o animatori feste di compleanno».

Gli orari prevedono tre diverse fasce, a scelta del candidato: una flessibile, adatta a chi è attualmente disoccupato; una fascia serale dalle 18 fino a chiusura, e una nel weekend (tra le 9 e le 16 ore di lavoro distribuite tra venerdì e domenica), indicata per gli studenti o a chi non ha un lavoro full time.

Non è necessaria alcuna esperienza precedente, solo disponibilità, un carattere estroverso e dinamico e auto propria per raggiungere il luogo di lavoro. Vedremo se anche a Giarre ci sarà lo stesso copione.

Tornando ai preparativi di apertura il procuratore dell’impresa Mc Donald’s Development il 7 novembre scorso ha depositato allo sportello unico attività produttive del Comune di Giarre (ufficio Suap) la documentazione progettuale. Il procedimento è subordinato all’acquisizione dei molteplici pareri, intese, concerti, nulla osta e altri atti di assenso: è stata indetta una conferenza dei servizi decisoria da effettuarsi in forma semplificata, coinvolgendo i diversi enti tra cui il comando dei Vigili del fuoco, Asp, Genio civile, Arpa.

Entro il termine perentorio di 15 giorni dall’indizione della conferenza le amministrazioni chiamate in causa potranno chiedere integrazioni documentali, mentre entro 45 giorni dovranno perentoriamente rendere le proprie determinazioni relative alla decisione oggetto della conferenza, fermo restando l’obbligo di rispettare il termine finale di conclusione del procedimento. La struttura commerciale di Mc Donald’s coprirà una superficie di 1.562 mq con ingressi che ricadono sulla via Luminaria e a ridosso della bretella incompiuta della rotatoria.

E sull’apertura del nuovo food il sindaco di Giarre, Angelo D’Anna nel tentativo di mettere il “cappello” sull’operazione che non ha per nulla coinvolto l’amministrazione ha perso l’ennesima occasione per tacere, commentando l’arrivo del colosso americano sui social, facendo intuire un ruolo del Comune che assolutamente non vi è stato se non raccogliere la proposta progettuale al Suap.

Pensasse il sindaco a velocizzare i tempi procedurali nel rilascio dei pareri, possibilmente evitando di commettere grossolani errori che potrebbero financo far cambiare idea ai responsabili commerciali di Mc Donald’s, benchè  coraggiosi e consapevoli di operare in una città disastrata ed economicamente dissestata. Facciamo in modo che non lo sappiano.

 

Potrebbero interessarti anche