D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica -
Catania
13°

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

Acireale quattro su quattro nel segno di capitan Savanarola, il Biancavilla riacciuffa la partita. In Eccellenza Paternò sempre in vetta, pareggio pirotecnico per il Giarre, reti bianche Mascalucia, cadono Atletico Catania e Pedara. In Promozione vola l’Aci Sant’Antonio, bene Viagrande e Misterbianco, Motta supera Calatabiano, sconfitta Real Aci. Primo successo Caltagirone, cade Eubea.

In Serie D l’Acireale al Tupparello fa quattro su quattro rimanendo in testa insieme al Palermo. I granata di Peppe Pagana celebrano capitan Giuseppe Savanarola autore di una splendida tripletta. Subìto lo svantaggio gli acesi trovano il pari con Rizzo. I padroni di casa, ancora sotto per il nuovo vantaggio del Troina, vedono salire in cattedra Savanarola che non solo ribalta il risultato ma porta in trionfo i suoi con tre marcature da applausi.

Riacciuffa la partita il Biancavilla di Pidatella che contro il Messina conclude il primo tempo sotto di 2-0 in virtù di due penalty trasformati dai messinesi. Nella ripresa i gialloblu usano un piglio diverso e rimontano con altrettanti tiri dal dischetto. Il primo viene decretato per un fallo in area su Rabbeni ed è trasformato da Ancione al 2’ minuto. Il secondo, sempre per un fallo su Rabbeni, al 34’ è realizzato da Maimone.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

ACR MESSINA – CASTROVILLARI 3-1

BIANCAVILLA – MESSINA 2-2

CITTA’ DI ACIREALE – TROINA 4-2

CORIGLIANO – CITTANOVESE 0-1

GIUGLIANO – SAN TOMMASO 4-0

NOLA – ROCCELLA 1-0

PALERMO – MARINA DI RAGUSA 3-1

PALMESE – LICATA 1-2

SAVOIA – MARSALA 1-0

In Eccellenza rimane in vetta il Paternò che gioca a tennis con il Santa Croce. Per gli uomini di Strano a segno Cano (doppietta), La Piana, Cocuzza, Scapellato e ancora Cocuzza con un rigore nel finale.

Al Regionale il Giarre bagna il suo esordio casalingo con un pareggio pirotecnico contro il Real Siracusa Belvedere. Finisce 3-3 tra due compagini che potrebbero recitare una parte importante in questo campionato. L’undici di mister Anastasi si trova a dover rincorrere il risultato per ben tre volte contro un avversario ostico che ha dimostrato un gioco spumeggiante e spettacolare. La formazione siracusana va in vantaggio al 31’ spezzando gli equilibri: gran contropiede di Miraglia che arriva sul fondo e crossa pescando in area Quarto che in acrobazia manda nel sette. Al 43’ punizione di Urso dalla destra, nel mucchio svetta Abate ma il riflesso di Cerruto è provvidenziale. Sugli sviluppi del corner arriva il pareggio ad opera di Pettinato che corregge in rete un altro intervento dell’estremo difensore. Nella ripresa la girandola delle reti ci porta al 21’ con Brancato che appostato sul secondo palo insacca facile. Un minuto dopo Arena in tuffo di testa su cross da sinistra pennellato da Urso fa 2-2. Il tris, invece, al 25’ con una bomba di Miraglia dopo un errato disimpegno difensivo di cui ha approfittato Melluzzo servendo un assist al bacio. Sigilla il risultato Rigoberto Capitao al 41’ con un missile terra-aria da fuori area che incoccia sulla traversa interna e varca la linea di porta facendo esplodere i tanti tifosi presenti in tribuna.

Finisce a reti bianche la gara del Mascalucia a Milazzo con gli uomini di Cacciola che muovono la classifica conquistando il primo punto stagionale. A Santa Croce la seconda trasferta di fila.

Seconda sconfitta consecutiva per il Pedara che a Ragusa cade 3-0. Pesante tris subito dalla squadra di Giuffrida che dovrà rialzarsi già dalla prossima casalinga contro il Rosolini in un delicato scontro salvezza. Perde anche l’Atletico Catania che ne prende tre a Carlentini.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

MILAZZO – MASCALUCIA 0-0

CARLENTINI – ATLETICO CATANIA 3-0

CITTA’ DI ROSOLINI – ENNA 2-0

CITTA’ DI SANT’AGATA – PALAZZOLO 3-1

CITTA’ DI SCORDIA – ACICATENA 0-3 a tav.

GIARRE – REAL SIRACUSA BELVEDERE 3-3

PATERNO’ – SANTA CROCE 6-1

RAGUSA – SPORTING PEDARA 3-0 (SABATO)

Nel girone C di Promozione punteggio pieno per l’Aci Sant’Antonio di Alfio Torrisi che cala la cinquina contro il Taormina. Doppietta di Borzì e gol di Gulisano, Musumeci e Panassidi per i padroni di casa. Gol della bandiera per gli ospiti di Palazzolo

Tris del Viagrande di Donzuso in terra messinese. Apre le danze Sinito al 6’ del primo tempo che sfrutta una disattenzione difensiva e impegna il portiere che prima si supera ma poi non può nulla sulla ribattuta. Il raddoppio al 20’ porta la firma di Caliò sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa al 33’ Sinito chiude il match trasformando un calcio di rigore concesso per fallo di Iovine.

Brinda il Misterbianco di mister Anastasi che supera il Bronte grazie a Catania e Marena Inutile il gol di Saccullo per i rossoneri.

Altra sconfitta per il Calatabiano che rimane in partita per un tempo e poi cede ad un Motta Sant’Anastasia rinvigorito dal cambio in panchina e dal rientro di diversi titolari rimasti fuori alla prima giornata. Ai padroni di casa di mister Lu Vito non basta gettare il cuore oltre l’ostacolo; per salvarsi bisognerà lottare ancora di più. Altra musica per la squadra ospite allenata da Vittorio Jemma che ottiene i primi tre punti in stagione nonostante ancora alcuni meccanismi di gioco siano da rodare. Vantaggio per il Motta al minuto 4 con Federico Luca che approfitta di un errato disimpegno di Fatty è scappa via in contropiede, in area si accentra e indisturbato trafigge il giovane De Tommaso. Il pareggio arriva al 17’: Loria vola sulla fascia, caparbio ruba palla al difensore e mette in mezzo dove trova Fatty da fuori angola benissimo e con un siluro gonfia la rete. Nella ripresa al 10’ fallo di mano in area di Patanè e penalty per il Motta. Dal dischetto si presenta Montalto che spiazza il portiere e fa 2-1. Il tris è opera di Garozzo al 34’: cross di Montalto dalla destra, testa di Luca sulla traversa poi il numero 11 non perdona incornando in rete. Nel concitato finale rigore anche per il Calatabiano per un altro mani in area ma dagli undici metri Pafumi calcia centralmente consentendo a Signorino di respingere di piede e mantenere il risultato.

Beffa nel finale per il Real Aci di Arciprete che cede l’intera posta in palio al Gescal. Al vantaggio granata di Sottile al 27’ primo tempo che infila il portiere sul palo lontano dopo un lancio lungo rispondono i padroni di casa con un uno-due che li porta avanti. Al 17’ della ripresa il pareggio è opera di Costa su calcio di rigore ma sarà un altro penalty a decretare la sconfitta degli acesi nel recupero.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ACI SANT’ANTONIO – SPORTING TAORMINA 5-1

CITTA’ DI CALATABIANO – MOTTA SANT’ANASTASIA 1-3 (SABATO)

CITTA’ DI MISTERBIANCO – CICLOPE BRONTE 2-1

GESCAL – REAL ACI 3-2 (SABATO)

JONICA – MILAZZO 0-0

PALAGONIA – ATLETICO MESSINA 1-3

SPORTING VIAGRANDE – MESSANA 3-0

VILLAGGIO SANT’AGATA – VALDINISI 1-2

Nel girone D di Promozione primi tre punti alla prima in casa per il Caltagirone che batte la Leonfortese. I biancorossi allenati da mister Evola vanno in vantaggio al 7’ della ripresa con un eurogol di Di Nora da 25 metri su assist di Oro. Il raddoppio arriva al 37’ su calcio di rigore trasformato da Incardona.

Sconfitta esterna di misura per lo Sporting Eubea che cade a Scicli contro l’Atletico.

 

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO SCICLI – SPORTING EUBEA 1-0

CALTAGIRONE – LEONFORTESE 2-0

CITTA’ DI COMISO – POZZALLO 2-3

DON BOSCO 2000 – SPORTING PRIOLO 2-2

FLORIDIA – RG 4-2

MEGARA AUGUSTA – FRIGINTINI 1-0 (SABATO)

MODICA – VIRTUS ISPICA 0-0

SIRACUSA – ARMERINA 4-0

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche