Giarre, tentato suicidio all'Inps di Giarre. Interviene il neo ministro Nunzia Catalfo -
Catania
18°

Giarre, tentato suicidio all’Inps di Giarre. Interviene il neo ministro Nunzia Catalfo

Giarre, tentato suicidio all’Inps di Giarre. Interviene il neo ministro Nunzia Catalfo

«In qualità di ministra del Lavoro e delle Politiche sociali mi sono immediatamente attivata affinché il caso della moglie dell’uomo che questa mattina a Giarre ha minacciato di darsi fuoco nella sede Inps di via Cristoforo Colombo a causa dei ritardi nel versamento della pensione (assegno sociale) di lei, venga immediatamente risolto. Sono certa che gli uffici competenti risolveranno la questione al più presto».

Lo afferma la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, facendo dunque sapere di aver chiesto all’Istituto “massima attenzione” sulla vicenda.

Frattanto si è appreso che il 73enne di Carrubba è stato denunciato dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbero interessarti anche