Calatabiano, prima unione civile sulla spiaggia di San Marco. Il “sì” a coronamento di 16 anni d’amore -
Catania
30°

Calatabiano, prima unione civile sulla spiaggia di San Marco. Il “sì” a coronamento di 16 anni d’amore

Calatabiano, prima unione civile sulla spiaggia di San Marco. Il “sì” a coronamento di 16 anni d’amore

Da Londra a Calatabiano per coronare un sogno d’amore lungo 16 anni. Il milanese Giovanni  Paoletti, vice presidente worldwide della maison Versace, ed il compagno, l’australiano Peter Toobey, entrambi residenti nella capitale britannica, hanno pronunciato il fatidico “sì” sabato pomeriggio sulla spiaggia di San Marco, davanti ad una ottantina di selezionatissimi invitati provenienti da tutto il mondo.

La scelta della location per le nozze nasce dall’amore di Paoletti per la zona ionica della Sicilia dove, da circa 20 anni, trascorre le vacanze in un clima accogliente, ricco di valori e rispetto per il prossimo.

A celebrare il matrimonio il sindaco di Calatabiano Giuseppe Intelisano che, orgoglioso, ha commentato: ”E’ la prima unione civile gay che celebriamo nel nostro Comune e, soprattutto, la prima sulla spiaggia di San Marco. E’ un bellissimo giorno per l’intera collettività. Questa unione è un esempio di civiltà ed un grande passo avanti verso una maggiore equità tra tutti i cittadini. Sono lieto di aver conosciuto Giovanni e Peter perché, con il loro esempio, hanno dimostrato che il vero amore non conosce ostacoli né diversità; non ha barriere né confini. Faccio loro i miei migliori auguri per una felice vita coniugale con l’auspicio di rivederli presto nel nostro territorio, dove saranno sempre graditissimi ospiti.”

Ad organizzare l’evento l’interior designer catanese, nonché amico degli sposi, Andrea Perra, che ha curato gli allestimenti del sontuoso ricevimento tenutosi, dopo la cerimonia in spiaggia, presso il Castello di San Marco. Per il menù  sono stati scelti prodotti a km 0 e pregiati vini dell’Etna, un modo per rendere omaggio alla Sicilia e per far conoscere le eccellenze del territorio agli ospiti appartenenti al jet set internazionale.

Potrebbero interessarti anche