Fornitori di alimenti, bevande, caffè, abbigliamento: dove trovare i migliori -
Catania
21°

Fornitori di alimenti, bevande, caffè, abbigliamento: dove trovare i migliori

Fornitori di alimenti, bevande, caffè, abbigliamento: dove trovare i migliori

Aprire un negozio o un’attività nasconde alcune insidie che conviene valutare con attenzione. Indipendentemente dall’attività che si decide di attivare, uno dei punti più importanti riguarda la scelta dei fornitori, ossia di coloro che ci forniranno le materie prime o i prodotti che ci serviranno per il nostro ristorante, negozio di abbigliamento, gelateria. La presenza di questo tipo di offerta sul mercato è decisamente ampia, esistono infatti sia numerosi produttori che fanno vendita all’ingrosso ad altre imprese, sia grossisti che si occupano di proporre ciò che i produttori offrono sul mercato. Basta dare un’occhiata ai grossisti su Fornitori.it per comprendere che stiamo parlando di un mercato ampio e variegato.

Come scegliere il fornitore giusto: il prezzo
C’è chi ritiene che il principale criterio per la scelta di un fornitore siano i prezzi applicati ai prodotti offerti. Certo, si tratta di certo di un elemento da prendere in considerazione, anche se con questa visione del commercio è probabile che difficilmente si riescano ad ottenere le numerose eccellenze oggi disponibili in Italia. Chi desidera aprire un’attività, oggi più che mai, deve saper trovare un prodotto che interessi ad un ampio numero di persone. In molti casi puntare sui prodotti di qualità è una mossa molto più premiante rispetto a quella di avere i prezzi più bassi possibili. Sicuramente è importante cercare di capire i prezzi da applicare, cosa che porta ovviamente alla ricerca di un grossista o di un fornitore che abbia numerosi prodotti a prezzi concorrenziali. Ci sono poi altri elementi su cui ragionare, ad esempio prezzi non eccessivi nel caso di ordini non troppo ampi, oppure programmi che consentono di ottenere uno sconto calcolando tutti gli ordini effettuati in un certo periodo di tempo.

La varietà degli articoli
Per avviare un’attività di successo è importante anche trovare i partner giusti. In molti casi il fornitore non è un mero commerciante, ma qualcuno che è in grado di trovare tutto ciò che serve alla nostra attività, senza costringerci a collaborare con più grossisti e fornitori ogni mese. Puntare sul singolo produttore in questi casi può non essere l’idea vincente, visto che in molti casi nel negozio in città si ricerca anche la varietà dell’offerta. In questo tipo di situazione diventa difficile interloquire esclusivamente con i produttori, perché porta a doversi interfacciare con un elevato numero di collaboratori.

Singolo produttore o grossista?
Spesso conviene rivolgersi ad un unico fornitore che propone numerose merci, o a un grossista che ci possa offrire tutto ciò di cui abbiamo bisogno. In questo modo il fornitore diventa quasi un partner, con il quale è più facile contrattare delle offerte, o anche ottenere spedizioni e consegne espresse, giusto per fare un paio di esempi. L’attività di impresa si sostiene anche sulla stretta collaborazione con attori esterni, alcuni dei quali possono essere i fornitori stessi delle merci che mettiamo in vendita. Si instaura così un rapporto di fiducia da entrambe le parti, che consente di ottenere un servizio migliore, per noi e per i clienti.

Offerte speciali o proposte commerciali serie
Per molti tra coloro che possiedono un negozio dopo aver considerato i costi offerti dal fornitore e la varietà delle merci proposta è importante anche considerare la possibilità di ottenere sconti sugli acquisti effettuati. Chi richiede un grande volume di merci non avrà problemi a contrattare uno sconto, ma non tutte le attività commerciali lavorano in questo modo. Spesso i clienti hanno esigenze differenti tra di loro e richiedono prodotti originali e particolari; questo costringe ad effettuare regolarmente nuovi ordini. Per avvantaggiarsi sul fronte dei prezzi è importante in questi casi trovare un fornitore che ci proponga uno sconto globale su tutti gli articoli acquistati nel corso dell’anno.

Potrebbero interessarti anche