Magie d’estate a Nunziata, arte, musica e cultura -
Catania
24°

Magie d’estate a Nunziata, arte, musica e cultura

Magie d’estate a Nunziata, arte, musica e cultura

Si intitola “Magie d’estatela manifestazione che fonde arte, musica e cultura e che si svolgerà domani, sabato 27 luglio, a Nunziata di Mascali, nella basilica paleocristiana e nella chiesa medievale della Nunziatella a partire dalle 19.30 con l’apertura di una mostra a cura dell’associazione Coriandolata.

Alle 20.30 visita guidata al complesso monumentale della Nunziatella a cura di Carmela Cappa della Soprintendenza dei BB.CC.AA di Catania e di Santa Sorbello del Parco Archeologico di Catania e della Valle di Aci. Alle 21.30 concerto di Ginevra Gilli, arpa celtica e voce.

Il secondo appuntamento si svolgerà domenica 28 luglio, sempre a partire dalle 19.30, con l’apertura della mostra di Sebastiano Grasso e Sergio Bellipanni. Ancora una volta sarà possibile visitare gratuitamente il complesso monumentale della Nunziatella grazie alla competenza e alla guida della dott.essa Cappa e dell’architetto Santa Sorbello . Alle 21.30 concerto del fisarmonicista Mario Romeo .

Terzo ed ultimo appuntamento nella chiesa di Santa Maria dell’Itria di Nunziata don Roberto Fucile relazionerà su “quando il turismo diventa via di vita buona e speranza concreta. Alle 20 Antonio Agostini relazionerà sulla bellezza che salva: un percorso nel territorio tra arte e fede. Alle 21.30 concerto per pianoforte di Lorenzo Policheni.

L’evento organizzato dall’Associazione Etna Landscapes, dall’Associazione Culturale Mascali 1928, con il patrocinio della Diocesi di Acireale ufficio Pastorale dello Sport, Turismo e Tempo Libero, dal parco Culturale Ecclesiale terre dell’Etna e dell’Alcantara, dalla parrocchia di Santa Maria dell’Itria retta dal padre Carmelo Di Costa e dall’Associazione Cento Campanili, permetterà a turisti e visitatori di scoprire ed ammirare tra le altre cose gli affreschi interni di epoca bizantina, raffiguranti una immagine del Cristo Pantocratore.

Si tratta di una struttura, il cui restauro è stato completato solo pochi anni fa, che mostra tutte le caratteristiche di una basilica cristiana con una abside a tre navate che la riconducono ad un periodo di edificazione tra il V e il VI secolo. Nella navata centrale sono presenti porzioni di mosaici policromi con volatili e soggetti marini di straordinaria bellezza.

ADF

Potrebbero interessarti anche