Unione della Via Regia dell'Alcantara: "saluti" a Lo Giudice e "benvenuto" a Cundari -
Catania
20°

Unione della Via Regia dell’Alcantara: “saluti” a Lo Giudice e “benvenuto” a Cundari

Unione della Via Regia dell’Alcantara: “saluti” a Lo Giudice e “benvenuto” a Cundari

Il sindaco di Gaggi è il nuovo presidente dell’organismo comprensoriale delle municipalità della bassa Valle. I consiglieri comunali dell’opposizione di Graniti auspicano che possa fare meglio del suo predecessore e loro primo cittadino, soprattutto sui fronti della gestione del servizio di Polizia Locale e dell’attingimento a finanziamenti pubblici

E’ il sindaco di Gaggi, Giuseppe Cundari, il nuovo presidente di turno dell’Unione dei Comuni “Via Regia dell’Alcantara”, che vede consorziate le limitrofe municipalità di Francavilla di Sicilia, Motta Camastra, Graniti e Gaggi. Succede a Paolino Lo Giudice, primo cittadino di Graniti, il quale ha guidato nell’ultimo anno l’organismo comprensoriale avente come obiettivo, così come tutte le Unioni dei Comuni, di ottimizzare i servizi al cittadino conciliando efficienza e risparmio, con in più la possibilità di attingere a finanziamenti pubblici da “spalmare” sui territori interessati.

Ma per i consiglieri comunali del gruppo d’opposizione granitese Maria Angela Tomarchio, Salvatore D’Angelo ed Antonio Russo, la “Via Regia dell’Alcantara” non avrebbe sino ad oggi centrato per nulla tali obiettivi. Lo si evince dalla nota di “benvenuto” al nuovo presidente Cundari che i tre hanno diramato nelle scorse ore.

«Si è appena concluso – scrivono gli avversari di Lo Giudice – l’anno di presidenza del sindaco di Graniti e comincia quello del sindaco di Gaggi, cui auguriamo di riuscire a portare l’Unione “Via Regia dell’Alcantara” al centro degli interessi di questa vallata e dei suoi abitanti. Durante la presidenza del primo cittadino granitese Lo Giudice, infatti, si è assistito ad una gestione fallimentare di tale organo, senza che si raggiungesse alcun obiettivo.

«L’unico servizio in forma associata che l’Unione avrebbe potuto garantire era quello della Polizia Locale. Ma, tanto per rimanere a Graniti, ormai da mesi i nostri vigili urbani non hanno a disposizione un’autovettura. Da sottolineare che l’unico atto portato nel Consiglio dell’Unione dal presidente Lo Giudice è stata proprio la proposta di scioglimento della Polizia Locale, ma “fortunatamente” l’organo consiliare ha bocciato tale proposta della Giunta (formata anche dai sindaci degli altri tre Comuni consorziati). Il presidente Lo Giudice non ha accolto bene questa bocciatura, e quasi ha rimproverato i consiglieri intimando loro di avanzare delle proposte alternative.

«Ma a parte questo aspetto, è da sottolineare come una Unione dei Comuni che si rispetti può beneficiare di finanziamenti e contributi, ma nella nostra “Via Regia dell’Alcantara” l’incapacità politica non lo ha permesso.

«Auspichiamo – concludono la Tormarchio, D’Angelo e Russo – che con la nuova presidenza di Giuseppe Cundari si cambi rotta una volta per tutte».

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: da sinistra il sindaco di Graniti, Paolino Lo Giudice, e quello di Gaggi, Giuseppe Cundari, rispettivamente presidente uscente e nuovo presidente dell’Unione dei Comuni “Via Regia dell’Alcantara”

Potrebbero interessarti anche