Catania
23°

“Contatto Positivo”, la formazione del cane secondo Giorgio Monaco

“Contatto Positivo”, la formazione del cane secondo Giorgio Monaco

Giorgio Monaco, responsabile nazionale del settore cinofilia MSP- Italia, fondatore del metodo “Contatto Positivo”, autore del libro “Un linguaggio moderno per un addestramento moderno” in questo breve articolo ci racconta qualcosa del suo sistema.

“Per molti anni – ci dice Monaco – ho cercato di capire quali fossero gli errori che si commettono nella formazione del cane. Perché alcune cose funzionano solo in determinate situazioni e non in altre? Perché la ricompensa a volte ha un valore alto ed altre no? Come agire di fronte ad un comportamento aggressivo indesiderato?

Ben presto mi accorsi che bisognava insegnare sempre in una situazione positiva per il cane, ma, al contempo, quando la formazione era completata, diventava necessario impartire la disciplina, per far sì che il tutto funzionasse, in qualsiasi tipo di ambiente, ed in presenza di stimoli distrattivi alti.

Nel mio sistema il cane impara per sua libera iniziativa tutti gli esercizi ed i comportamenti di civile convivenza. Solo successivamente gli verranno proposti dei conflitti, che lui dovrà risolvere, in modo da non essere colto impreparato quando la vita quotidiana lo metterà alla prova. La formazione del cucciolo, la risoluzione dei conflitti, queste sono le fasi fondamentali per ottenere un adulto equilibrato e forte, che sa sempre avere reazioni affidabili.

Ben presto risultò chiaro che i premi erano un bonus gradito, ma non dovevano mai sostituire il piacere del fare fine a sè stesso. Un cane che lavora per un premio non lavora per l’uomo, io voglio che il mio amico a quattro zampe abbia un legame con me, non con il mio denaro (cibo).  Anche qualità come aggressività e dominanza, se ben canalizzate non sono problemi ma risorse.

La formazione del cane – conclude Monaco – è un arte fatta di logica e razionalità, dove, il raggiungimento di un linguaggio comune è il fine ultimo”.

 

 

 

 

 

 

GM.

Potrebbero interessarti anche