Catania

Mascali, cerimonia di dedicazione della chiesa di San Leonardo

Mascali, cerimonia di dedicazione della chiesa di San Leonardo

A quarant’anni dalla dedicazione della chiesa Madre S.Leonardo Abate e del suo altare, Mascali e i mascalesi hanno ricordato con grande fede questo importante evento. Quarant’anni fa consacrarono la chiesa l’allora monsignore Giuseppe Risiglione, il vice parroco padre Rosario Di Bella, ora arciprete parroco a Mascali e il vescovo ausiliare di Acireale mons.Giuseppe Costanzo.

Domenica, per ricordare questo anniversario è stata aperta in via straordinaria la cappella del patrono S.Leonardo e il comitato festeggiamenti 2019 presieduto da Sabatino Fazio, la Confraternita S.Leonardo Abate e l’Ass. culturale Mascali 1928, assieme all’arcipretura, hanno curato i solenni festeggiamenti.

La presenza del vescovo Antonino Raspanti e l’apertura della mostra fotografica dedicata al 40° anniversario della dedicazione della chiesa Madre hanno arricchito la giornata di festa culminata ieri in quella del ringraziamento al santo patrono per lo scampato

pericolo del terremoto dell’11 febbraio 1693 che aveva raso al suolo la città e della colata lavica del 5 febbraio 1865, fermata dal simulacro di S. Leonardo portato in processione presso l’incandescente lava vulcanica sulle sciare di Scorciavacca a 800 m.s.l.m.

I gruppi bandistici Orchestra d’Armonia della Contea e l’Ass.Culturale Vincenzo Bellini, il vice Rettore del Seminario Diocesano don Raffaele Stagnitta che ha celebrato la s.messa di ieri, le illuminazioni artistiche e i fuochi d’artificio hanno suggellato un fine settimana ricco di fede e di tradizione che ha richiamato moltissimi devoti anche dei paesi vicini.

 

Angela Di Francisca

Potrebbero interessarti anche