Francesco Foti, cantautore tra denuncia e poesia -
Catania
13°

Francesco Foti, cantautore tra denuncia e poesia

Francesco Foti, cantautore tra denuncia e poesia

Ritorna sulla scena musicale il cantautore giarrese Francesco Foti e lo fa con un brano davvero significativo. Dopo il singolo “L’uomo nero”, che ha avuto notevole successo ed una grande apprezzamento da parte del pubblico e della critica, lo scorso 4 marzo è uscito “Tàn Tàn Tàn”.

“Si tratta – come ha spiegato lo stesso Foti – di una denuncia dei mali che attanagliano la società dei nostri giorni: dall’inquinamento allo sfruttamento indiscriminato di risorse ambientali e umane, fino ad arrivare alla spersonalizzazione del malato che diventa un numero da sfruttare”.

In contemporanea al singolo è stato pubblicato anche il video del regista Vladimir Di Prima che, con maestria, ha diretto l’attore Giuseppe Cavallaro a fianco del cantautore, assieme a numerosi volti comuni che compaiono a supporto di una scena allegra e festosa, in contrapposizione alla tematica di denuncia affrontata. La canzone è stata arrangiata da Carlo Longo e Salvo Dub.
È possibile acquistare “Tàn Tàn Tàn” in tutti i Digital Store e guardare il video su YouTube.

Potrebbero interessarti anche