Alloggi via Carducci, diffida al prefetto e sindaco -
Catania
11°

Alloggi via Carducci, diffida al prefetto e sindaco

Alloggi via Carducci, diffida al prefetto e sindaco

VIDEO  L’AVV.ELENA PULVIRENTI: SCONGIURARE OCCUPAZIONI ABUSIVE

Più di un accorato appello. Dopo l’annuncio del completamento dei lavori di edificazione del complesso edilizio di via Carducci, gli inquilini passano alle vie di fatto. I legali degli assegnatari, avvocati Cristoforo Alessi e Elena Pulvirenti, stanno per notificare al Prefetto di Catania e al Sindaco di Giarre una diffida nella quale paventano, in attesa dell’esecuzione delle procedure di collaudo statico e amministrativo nel complesso edilizio, la repentina occupazione disordinata e anticipata degli appartamenti, determinando un concreto pericolo di ordine pubblico. Una bomba sociale pronta a scoppiare da un momento all’altro.

Nella  diffida illustrata ieri sera da uno dei legali degli inquilini di via Carducci, l’avv.Elena Pulimenti,  si invita il sindaco Bonaccorsi ad accelerare le procedure per i due collaudi statico e amministrativo;  il primo cittadino dovrà, nel contempo, farsi promotore di una azione di tutela degli insediamenti abitativi di via Carducci, scongiurando qualsiasi tipo di occupazione anticipata e abusiva, attraverso la  custodia della palazzina, al fine di garantire il rientro di tutti gli assegnatari nelle singole unità abitative. Nella diffida si ribadisce la necessità di garantire con sollecitudine e nel rispetto della legalità e della trasparenza amministrativa, il rientro di tutti gli assegnatari.

Potrebbero interessarti anche