“Basta sangue sulla Statale 284”, le iniziative di oggi e domani -
Catania
17°

“Basta sangue sulla Statale 284”, le iniziative di oggi e domani

“Basta sangue sulla Statale 284”, le iniziative di oggi e domani

Prosegue la battaglia dell’associazione culturale Symmachia per la strada statale 284, lanciata settimana scorsa con attività di denuncia e di sensibilizzazione che hanno riscosso già una notevole partecipazione.

In questo fine settimana, Symmachia farà tappa a Biancavilla. Oggi pomeriggio, dalle ore 15.30 alle ore 16.30 i giovani dell’associazione culturale faranno un’azione di volantinaggio nei pressi dello svincolo della 284 in territorio di Biancavilla. Domani mattina, a partire dalle ore 10.30, in piazza Roma, sarà la volta della petizione popolare: ai cittadini verrà illustrato il documento che potrà essere firmato e che, successivamente, verrà inviato agli Organi competenti.

A condividere le iniziative di Symmachia a Biancavilla ci saranno anche il gruppo scout “Biancavilla 1” e il gruppo giovanile Yvii che parteciperanno attivamente ai due appuntamenti in programma.

Il “mese di lotta” per la strada statale 284 è stato ideato per chiedere urgenti e duraturi interventi di messa in sicurezza della trafficata arteria, in particolare nel tratto Adrano-Paternò. Proprio questa porzione di strada è stata teatro di innumerevoli incidenti stradali, anche mortali. Fra questi, anche l’incidente in cui ha perso la vita il giovane adranita Salvo Muni: la madre, Angela Migliastro, ha condiviso immediatamente le iniziative di Symmachia. Insieme alla presidente Angela Anzalone, la signora Migliastro ha firmato la lettera che è già stata inviata al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Prefetto di Catania, al presidente dell’Anas, alla Regione Siciliana e ai sindaci di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Paternò.

Potrebbero interessarti anche